Widgets Magazine
01:16 18 Ottobre 2019
Vignette

Democrazie liberamente imposte

Vignette
URL abbreviato
162
Seguici su

L'Iran non ha intenzione di esasperare le tensioni con gli Stati Uniti ed è focalizzato sul dialogo, ha affermato il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif.

Le misure adottate dall'Iran sulla sospensione di due punti del piano d'azione globale congiunto sul programma nucleare iraniano sono legate alle nuove sanzioni statunitensi del 4 maggio. Lo ha riferito oggi il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif dopo i colloqui con il capo della diplomazia russa Sergey Lavrov.

"Le misure sulla sospensione dei paragrafi 26 e 36 del piano d'azione globale sono legate alle nuove sanzioni imposte dagli americani il 4 maggio, che hanno reso praticamente impossibile realizzare questi punti", ha detto Zarif. "È chiaro che gli americani hanno un atteggiamento distruttivo sul piano d'azione globale e questa linea continuerà."

Correlati:

WSJ: gli Stati Uniti non volevano annullare le eccezioni alle sanzioni all'Iran
Gli Stati Uniti hanno di nuovo minacciato l'Iran con sanzioni per il nucleare
In Iran trovato il modo per aggirare le sanzioni USA
Tags:
Economia, Sanzioni, Javad Zarif, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Quando l’intelligence fa le missioni deficience
    Ultimo aggiornamento: 17:40 14.10.2019
    17:40 14.10.2019

    Quando l’intelligence fa le missioni deficience

    Di

    Secondo Mark Esper, segretario alla Difesa USA, le truppe americane di stanza nella Repubblica Araba Siriana si troverebbero in una posizione "orribile".

  • Gli Stati Uniti stanno sviluppando una quantità enorme di nuove armi che nessuno può nemmeno immaginare
    Ultimo aggiornamento: 16:28 08.10.2019
    16:28 08.10.2019

    Armi distrattive americane

    Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti stanno sviluppando una "quantità enorme" di nuove armi che "nessuno può nemmeno immaginare".

  • Libertà di parola secondo Facebook
    Ultimo aggiornamento: 15:17 04.10.2019
    15:17 04.10.2019

    Facebook: il regime del pensiero unico

    Di

    Nelle scorse settimane la mannaia censoria dei social network si è abbattatuta su quanti si fanno voce di un pensiero non allineato e di contenuti che non hanno spazio nella stampa mainstream.

  • Imposte Usa sui prodotti europei
    Ultimo aggiornamento: 15:55 03.10.2019
    15:55 03.10.2019

    L’Impero colpisce ancora

    Gli Stati Uniti introducono le nuove imposte sui prodotti europei. Le tariffe interesseranno anche il Made in Italy, in particolare parmigiano, grana, provolone, pecorino e prosciutto.