20:52 21 Ottobre 2020
Vignette

Chi di cavallo ferisce...

Vignette
URL abbreviato
1429
Seguici su

Gli Stati Uniti preparano la strategia del "cavallo di Troia" contro la Russia e la Cina, rende noto il giornale Telepolis, che cita le parole del capo di Stato maggiore dell'Aeronautica degli Stati Uniti, il generale David Goldfine.

Cavallo di Troia

l generale ha detto che la caratteristica principale di questa tattica è "l'invasione nascosta" nella profondità del territorio nemico per colpire i suoi punti deboli. In questo modo le truppe americane riceveranno "vantaggi asimmetrici" sull'avversario.

"Questo è un cambiamento fondamentale, sia culturale che tecnico", ha aggiunto Goldfine.

Tags:
Difesa, USA, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • Avanti il prossimo...(disastro)
    Ultimo aggiornamento: 13:58 19.10.2020
    13:58 19.10.2020

    Avanti il prossimo...(disastro)

    Di

    Pandemia di Covid-19, crisi economica, proteste, conflitti armati...Cosa altro ci riserva il 2020?

  • Putin annuncia la registrazione del vaccino del Centro Vector
    Ultimo aggiornamento: 12:30 15.10.2020
    12:30 15.10.2020

    Secondo vaccino russo sul ring

    Di

    Il secondo vaccino russo per il coronavirus, denominato "EpiVacCorona", è stato ufficialmente registrato Centro scientifico nazionale di virologia e biotecnologie Vector di Novosibirsk il 14 ottobre. Lo ha annunciato il presidente russo Vladimir Putin.

  • Abra ca bla bla
    Ultimo aggiornamento: 14:24 07.10.2020
    14:24 07.10.2020

    Abra ca bla bla

    Di

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha reso noto di aver disposto la dissecretazione dei documenti classificati relativi ai suoi presunti legami con la Russia.

  • Il ruolo della Grecia nella politica statunitese
    Ultimo aggiornamento: 16:04 29.09.2020
    16:04 29.09.2020

    Che cosa è andato a fare davvero Pompeo in Grecia

    Di

    Pompeo ha definito il ruolo della Grecia nella politica statunitense per l'Europa legando l'interesse da parte dell'USA verso la Grecia settentrionale con la diversificazione energetica e la posizione geostraregica della regione.