18:12 24 Aprile 2019
Vignette

Niente paura!

Vignette
URL abbreviato
0 81

Il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian ha detto che ammette la possibilità di partecipazione al processo elettorale in Siria del presidente Bashar al-Assad, il ministro ha sottolineato che questo bisogna che lo risolva il popolo siriano.

Macron si nasconde dai gliet gialli

"Se Bashar Assad è un candidato, allora sarà un candidato. Proprio i siriani devono decidere il loro futuro" dice la France Press riportando le parole Le Drian, pronunciate nel corso del suo incontro con l'autorità della Giordania.    

Correlati:

Ministro degli Esteri francese ammette partecipazione di Assad alle elezioni siriane
Washington non approva aperture di alcuni Paesi arabi alla Siria di Assad
Assad: Nostra resistenza e quella della Corea del Nord può cambiare l’equilibrio globale
Tags:
gilet gialli, Crisi in Siria, elezioni, Jean-Yves Le Drian, Emmanuel Macron, Siria, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • L’ambasciatore USA minaccia la Russia con le portaerei nel Mediterraneo
    Ultimo aggiornamento: 15:49 24.04.2019
    15:49 24.04.2019

    Diplomazia fuori rotta

    L’ambasciatore USA minaccia la Russia con le portaerei nel Mediterraneo.

  • Ultimo aggiornamento: 20:57 23.04.2019
    20:57 23.04.2019

    Fumo negli occhi

    Le dichiarazioni di Washington relative all'annientamento definitivo del gruppo terroristico dello Stato Islamico in Siria non corrispondono pienamente alla realtà.

  • Ultimo aggiornamento: 15:42 22.04.2019
    15:42 22.04.2019

    Pulizie di ‘primavera’

    Un senatore statunitense sostiene che gli USA siano pronti a spostare le armi nucleari dalla Turchia alla Grecia.

  • Perché la Corea del Nord dimostra i nuovi armamenti?
    Ultimo aggiornamento: 18:57 18.04.2019
    18:57 18.04.2019

    Tutto a posto, sono tornato!

    "Lo svolgimento di questi test, naturalmente, è per ricordare che la Corea del Nord non va dimenticata, è un promemoria per tutti”.