18:44 16 Luglio 2018
Vignette

Gli USA si costuiranno un consiglio tutto loro...

Vignette
URL abbreviato
114

Martedì il segretario di Stato Mike Pompeo e l'ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite hanno annunciato il ritiro dalla UNHRC.

Il segretario di Stato Mike Pompeo e l'ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite hanno annunciato il ritiro dalla UNHRC.

Gli Stati Uniti continueranno a sostenere la riforma del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite e dopo la sua attuazione torneranno a farvi parte. Lo ha dichiarato oggi l'ambasciatore USA alle Nazioni Unite Nikki Haley.    

Correlati:

ONU, Mosca si candida per aderire al consiglio dei diritti umani
Consiglio d'Europa prolunga le sanzioni contro la Crimea e Sebastopoli
Tags:
Alto commissariato ONU per i diritti umani, ONU, Nikki Haley, Mike Pompeo, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Mondiale 2018 in Russia
    Ultimo aggiornamento: 13:41 16.07.2018
    13:41 16.07.2018

    Finito il Mondiale, la Russia vi aspetta

    I giocatori della nazionale francese Samuel Umtiti e Blaise Matuidi in un'intervista al quotidiano Le Figaro hanno detto che sono molto soddisfatti dell'atmosfera e vorrebbero restare in Russia ancora per un paio di mesi.

  • Obrador ha promesso di salvare il Messico dal cancro della corruzione
    Ultimo aggiornamento: 16:01 13.07.2018
    16:01 13.07.2018

    Il "piano" di Andrés

    Il sofisticato 'PIANO' di Andrés per constrastare la corruzione che strangola il Messico.

  • Macron crede che la Francia sarà una superpotenza del XXI secolo
    Ultimo aggiornamento: 09:53 11.07.2018
    09:53 11.07.2018

    Monsieur MACRON et Monsieur MICRON

    Il presidente Emmanuel Macron in un discorso al Congresso ha dichiarato che crede che la Francia diventerà una superpotenza nel XXI secolo.

  • Regno Unito: Ministro esteri Boris Johnson si dimette
    Ultimo aggiornamento: 19:34 10.07.2018
    19:34 10.07.2018

    Passaggio di consegne al ministero degli Esteri britannico

    Theresa May ha accettato le dimissioni di Boris Johnson dalla carica di ministro degli Esteri.