15:35 17 Luglio 2018
Vignette

In bocca al lupo, F-35!

Vignette
URL abbreviato
0 92

Il Senato USA lunedì ha adottato la propria variante del progetto del budget per la difesa per il 2019 che prevede l’esclusione della Turchia dal programma di produzione del cacciabombardiere americano di quinta generazione F-35 a causa delle intenzioni espresse da Ankara di acquistare i sistemi antiaerei russi S-400.

F-35

"Il Ministro della Difesa presenterà alle commissioni competenti del Congresso il piano del governo per l'esclusione della Turchia dal programma dell'F-35, inclusi i suoi aspetti industriali e militari" si legge nel progetto.    

Correlati:

Senato approva divieto vendita F-35 alla Turchia
Rivista descrive come il caccia russo Su-35 può abbattere l'F-22 americano
Times: F-35 bloccati negli Stati Uniti dal maltempo
Tags:
s-400, F-35, Congresso USA, Russia, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Mondiale 2018 in Russia
    Ultimo aggiornamento: 13:41 16.07.2018
    13:41 16.07.2018

    Finito il Mondiale, la Russia vi aspetta

    I giocatori della nazionale francese Samuel Umtiti e Blaise Matuidi in un'intervista al quotidiano Le Figaro hanno detto che sono molto soddisfatti dell'atmosfera e vorrebbero restare in Russia ancora per un paio di mesi.

  • Obrador ha promesso di salvare il Messico dal cancro della corruzione
    Ultimo aggiornamento: 16:01 13.07.2018
    16:01 13.07.2018

    Il "piano" di Andrés

    Il sofisticato 'PIANO' di Andrés per constrastare la corruzione che strangola il Messico.

  • Macron crede che la Francia sarà una superpotenza del XXI secolo
    Ultimo aggiornamento: 09:53 11.07.2018
    09:53 11.07.2018

    Monsieur MACRON et Monsieur MICRON

    Il presidente Emmanuel Macron in un discorso al Congresso ha dichiarato che crede che la Francia diventerà una superpotenza nel XXI secolo.

  • Regno Unito: Ministro esteri Boris Johnson si dimette
    Ultimo aggiornamento: 19:34 10.07.2018
    19:34 10.07.2018

    Passaggio di consegne al ministero degli Esteri britannico

    Theresa May ha accettato le dimissioni di Boris Johnson dalla carica di ministro degli Esteri.