21:59 21 Agosto 2018
Vignette

Impariamo tutti dai nostri errori

Vignette
URL abbreviato
0 31

Gli USA si sono ritirati dall'accordo nucleare con l'Iran.

Gli USA si ritirano dall'accordo nucleare con l'Iran

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha affermato che gli Stati Uniti hanno violato la risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU decidendo di ritirarsi dall'accordo nucleare con l'Iran.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto che Gli Stati Uniti si sono messi nella parte del torto con la decisione di ritirarsi dall'accordo.

La Cina deplora la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dall'accordo sul programma nucleare iraniano, ha affermato il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri cinese Geng Shuang in una conferenza stampa. Secondo il rappresentante del dicastero diplomatico di Pechino, la Cina sosterrà la piena attuazione dell'accordo.

L'ex segretario di Stato ed ex candidata dei democratici contro Trump alle scorse presidenziali Hillary Clinton ha definito l'uscita dall'accordo con l'Iran un "grosso errore", evidenziando le maggiori difficoltà per ripristinare le sanzioni contro Teheran.

Il ministro degli esteri tedesco Heiko Maas ha detto che la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dall'accordo è inaccettabile ed è fonte di preoccupazione.

Tags:
Vignetta, accordo nucleare, Sergej Lavrov, Heiko Maas, Geng Shuang, Recep Erdogan, Donald Trump, Hillary Clinton, Germania, Turchia, Cina, Russia, Iran, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Sicurezza all'israeliana
    Ultimo aggiornamento: 12:59 21.08.2018
    12:59 21.08.2018

    Sicurezza all'israeliana

    Il ministro della Pubblica sicurezza israeliano Gilad Erdan ha firmato un documento che modifica le istruzioni per il rilascio di una licenza per armi, alleggerendo le regole e permettendo ai militari in pensione di non restituire le armi anche dopo il rilascio dal servizio attivo.

  • Trump: “un giorno il premier di Israele potrebbe chiamarsi Mohammed”
    Ultimo aggiornamento: 20:34 20.08.2018
    20:34 20.08.2018

    Chiamalo Mohammed

    Trump: “Un giorno il premier di Israele potrebbe chiamarsi Mohammed”.

  • Google ti segue
    Ultimo aggiornamento: 13:51 17.08.2018
    13:51 17.08.2018

    Google ti segue

    La società Google ha chiarito le impostazioni per il servizio "Cronologia delle posizioni" dell'utente che, come risulta, continua a funzionare anche se disabilitato.

  • Trump sotto la pressione delle sanzioni
    Ultimo aggiornamento: 18:42 16.08.2018
    18:42 16.08.2018

    Sotto pressione...

    Le sanzioni economiche americane sono inefficaci nel lungo periodo, scrive il quotidiano tedesco Handelsblatt.