14:51 17 Agosto 2018
Vignette

Il Brutto Anatroccolo

Vignette
URL abbreviato
119

I funzionari del Pentagono sottostimano deliberatamente l'efficacia dei lanciamissili della contraerea russa con lo scopo di dissuadere la Turchia dall'acquistare i complessi S-400, scrive la rivista americana The National Interest.

Pentagono sospettato di mentire sui sistemi anti-missile russi

L'articolo riporta che i funzionari del Dipartimento della Difesa americano sostengono che le armi della contraerea siriana di fabbricazione russa non sarebbero riuscite ad intercettare nessuno dei missili sganciati dagli Stati Uniti insieme ai loro alleati durante il bombardamento del 14 aprile.

Correlati:

Nel 2018 esercito russo avrà 3 nuovi reggimenti con i sistemi anti-missile S-400
La Turchia spiega perchè ha preferito i sistemi anti-missile russi S-400 ai “Patriot”
Russia-Turchia, Ankara: Spedizione S-400 prevista a luglio 2019
I complessi di difesa antiaerea S-400 "Triumph"
Tags:
s-400, Vignetta, Turchia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Google ti segue
    Ultimo aggiornamento: 13:51 17.08.2018
    13:51 17.08.2018

    Google ti segue

    La società Google ha chiarito le impostazioni per il servizio "Cronologia delle posizioni" dell'utente che, come risulta, continua a funzionare anche se disabilitato.

  • Trump sotto la pressione delle sanzioni
    Ultimo aggiornamento: 18:42 16.08.2018
    18:42 16.08.2018

    Sotto pressione...

    Le sanzioni economiche americane sono inefficaci nel lungo periodo, scrive il quotidiano tedesco Handelsblatt.

  • Turchia ha aumentato i dazi per i prodotti statunitensi
    Ultimo aggiornamento: 21:51 15.08.2018
    21:51 15.08.2018

    La Turchia risponde

    Turchia aumenta drammaticamente dazi su prodotti americani.

  • Spezzare le catene: la Russia verso l'abbandono del dollaro nelle transazioni petrolifere
    Ultimo aggiornamento: 16:27 14.08.2018
    16:27 14.08.2018

    Goodbye, dollar!

    Dopo aver ridotto al minimo gli investimenti nei buoni del Tesoro statunitensi, la Russia intende intraprendere il passo successivo: dire addio all'uso del dollaro nelle transazioni petrolifere.