01:14 20 Settembre 2020
Vignette

La scelta di Trump

Vignette
URL abbreviato
181
Seguici su

Lunedì Trump ha annunciato che entro 48 ore avrebbe deciso in che modalità rispondere al presunto attacco chimico in Siria, e ha avvisato Mosca di tenersi pronta ad abbattere i missili che sarebbero piombati sulla Siria.

La scelta di Trump

Mosca, dal canto suo, ha affermato di essere pronta a respingere qualsiasi aggressione statunitense alla Siria.

Correlati:

Siria, Trump fa chiarezza sui tempi di un possibile attacco
Bloomberg: i tweet aggressivi di Trump al Cremlino portano denaro al bilancio russo
Siria, Casa Bianca: Trump non ha ancora preso decisione su risposta
Cremlino risponde alle dichiarazioni di Trump sull'attacco alla Siria
Trovati 20 tweet di Trump contro bombardamenti USA in Siria
Tags:
Vignetta, Donald Trump, USA, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • I negoziati interlibici
    Ultimo aggiornamento: 14:17 09.09.2020
    14:17 09.09.2020

    "Ruolo costruttivo" del Marocco

    Di

    Il Marocco ha riunito i belligeranti libici dopo un lungo periodo di blocco del processo politico di pace.

  •  La trappola degli aiuti
    Ultimo aggiornamento: 10:49 02.09.2020
    10:49 02.09.2020

    La trappola degli aiuti

    Di

    Dopo le esplosioni al porto del 4 agosto, il presidente francese è arrivato per la seconda volta in meno di un mese nella capitale libanese.

  • Game Over
    Ultimo aggiornamento: 14:39 27.08.2020
    14:39 27.08.2020

    Game Over

    Nella giornata di martedì le forze armate americane in Siria avevano tentato di bloccare una pattuglia della polizia militare russa. Il ministero della Difesa russo ha commentato l'incidente.

  • Trump e sanzioni all'Iran
    Ultimo aggiornamento: 14:21 26.08.2020
    14:21 26.08.2020

    Sento qualcosa che mi trattiene

    Secondo la maggioranza dei membri del Consiglio di Sicurezza Consiglio di Sicurezza dell'ONU, gli Stati Uniti non hanno il diritto di avviare il meccanismo di ripristino delle sanzioni contro l'Iran.