14:33 22 Gennaio 2019
Vignette

Siria: USA VS Turchia?

Vignette
URL abbreviato
1110

Gli USA prendono misure per prevenire lo scontro con la Turchia in Siria. Lo ha dichiarato il portavoce del Pentagono, Robert Manning, in una conferenza stampa.

Gli USA prendono misure per rafforzare la prevenzione dei conflitti con la Turchia in Siria.

"Come sapete, le truppe USA si trovano a Manbij. Non abbiamo forze armate ad Afrin, nella Siria occidentale… Ma è chiaro a tutti che le truppe USA ci sono (in Siria). E prenderemo misure per evitare lo scontro", ha detto. 

Correlati:

USA: senatori propongono sanzioni contro Turchia per acquisti armi russe
Media: le relazioni USA-Turchia continuano a peggiorare e non per colpa di Erdogan
S-400 russi in Turchia, Ankara minaccia gli USA di reagire in caso di sanzioni
Tags:
Vignetta, Rob Manning, Siria, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Russia, neutralizzata organizzazione di beneficenza per islamisti in Siria
    Ultimo aggiornamento: 14:26 21.01.2019
    14:26 21.01.2019

    Beneficenza per terroristi

    I servizi segreti russi (FSB) hanno scoperto e bloccato le attività di un'"organizzazione di beneficenza" che raccoglieva denaro da inviare per i terroristi dell'ISIS in Siria.

  • Ambasciatore USA in Germania chiarisce le minacce su Nord Stream-2
    Ultimo aggiornamento: 14:17 16.01.2019
    14:17 16.01.2019

    Il tubo o la vita?

    Ambasciatore USA in Germania chiarisce le minacce su Nord Stream-2.

  • Trump firma la legge sulla lotta contro l'antisemitismo in Europa
    Ultimo aggiornamento: 13:24 15.01.2019
    13:24 15.01.2019

    La tutela è selettiva

    Donald Trump ha firmato la legge sulla lotta contro l'antisemitismo in Europa.

  • Macron si nasconde dai gliet gialli
    Ultimo aggiornamento: 18:20 14.01.2019
    18:20 14.01.2019

    Niente paura!

    Il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian ha detto che ammette la possibilità di partecipazione al processo elettorale in Siria del presidente Bashar al-Assad, il ministro ha sottolineato che questo bisogna che lo risolva il popolo siriano.