08:48 05 Luglio 2020
Vignette

Difficile comunicare con chi confonde Austria con Australia

Vignette
URL abbreviato
0 130
Seguici su

Il presidente russo: E poi ci chiedono di aiutarli a fare pressioni contro la Corea del Nord? Difficile comunicare con chi confonde Austria con Australia.

Il presidente russo Vladimir Putin ha ridicolizzato oggi gli Stati Uniti per aver posto la Russia sulla stessa lista delle sanzioni come la Corea del Nord e l'Iran e poi chiedendo a Mosca di unire gli sforzi in un nuovo turno di sanzioni contro Pyongyang.

"Certo — ha detto Putin ai giornalisti rispondendo a una domanda sull'appello dei paesi occidentali a fare pressione su Pyongyang in considerazione della recente legge statunitense che impone sanzioni all'Iran, alla Corea del Nord e alla Russia —, è ridicolo metterci in una lista di sanzioni con la Corea del Nord e poi chiedere loro di aiutarli con sanzioni esercitate contro la Corea del Nord". Il leader russo ha aggiunto che è difficile comunicare con persone che "confondono l'Austria con l'Australia".     

Correlati:

Putin: in Corea del Nord mangeranno l’erba piuttosto che rinunciare al programma nucleare
Usa-Russia, Putin: Ridicolo inserirci in lista sanzioni con Pyongyang
Putin: Corea del Nord non deve temere per la propria incolumità
Tags:
Vignetta, Vladimir Putin, Corea del Nord, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • Senatore USA suggerisce di acquistare un sistema di difesa S-400 di fabbricazione russa da Turchia
    Ultimo aggiornamento: 17:11 30.06.2020
    17:11 30.06.2020

    La sicurezza non si vende

    Un senatore statunitense ha suggerito di acquistare un sistema di difesa S-400 di fabbricazione russa dalla Turchia.

  • La parata della Vittoria
    Ultimo aggiornamento: 08:10 24.06.2020
    08:10 24.06.2020

    Dal 1945 al 2020: viva la Grande Vittoria

    Quest'anno, la parata per il Giorno della Vittoria dell’Unione Sovietica sul nazismo, che si tiene tradizionalmente il 9 maggio, è stata rimandata al 24 giugno per la pandemia del coronavirus.

  • Il 22 giugno 1941 ebbe inizio la Grande Guerra Patriottica
    Ultimo aggiornamento: 10:05 22.06.2020
    10:05 22.06.2020

    Nessuno è dimenticato

    Il 22 giugno 1941, all'alba, le truppe della Germania nazista, senza dichiarare guerra, attaccarono improvvisamente l'intero confine occidentale dell'Unione Sovietica.

    Il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale
  • Ultimo aggiornamento: 14:20 18.06.2020
    14:20 18.06.2020

    Vai a casa, John!

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in vista dell'uscita di un libro in cui il suo ex consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton critica il capo dello Stato, lo ha definito come "un pazzo malvagio che voleva solo fare la guerra".