06:21 16 Dicembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 2°C
    Vignette

    Il pallavolo nucleare

    Vignette
    URL abbreviato
    0 31

    La penisola coreana è sull'orlo di una nuova sanguinosa guerra, la quale, nel caso di utilizzo di armi nucleari, potrebbe provocare la morte di migliaia, se non milioni, di persone.

    L'unico luogo dove non c'è panico paradossalmente è la Corea del Nord.

    I media americani, europei e asiatici descrivono la situazione attuale più o meno in questa maniera. L'unico luogo dove non c'è panico paradossalmente è la Corea del Nord.

    Quando, secondo gli esperti, si raggiungeva il picco di tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord, quando sembrava che potesse iniziare una guerra nucleare, nei poligoni della Corea del Nord hanno giocato a pallavolo.

    Tags:
    Vignetta, Kim Jong-un, USA, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Altre caricature

    • Putin confronta le spese militari di Russia e USA
      Ultimo aggiornamento: 17:52 14.12.2017
      17:52 14.12.2017

      Ricorda chi è il vero nemico

      Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che attualmente la Russia spende poco più di 46 miliardi di dollari al cambio attuale per la difesa.

    • Il presidente turco Tayyip Erdogan ha proposto di proclamare Gerusalemme capitale della Palestina.
      Ultimo aggiornamento: 15:02 13.12.2017
      15:02 13.12.2017

      Gerusalemme: braccio di ferro tra Turchia e USA

      Il presidente turco Tayyip Erdogan ha proposto di proclamare Gerusalemme capitale della Palestina.

    • DAESH 2013-2017
      Ultimo aggiornamento: 16:44 12.12.2017
      16:44 12.12.2017

      Siria liberata

      Il presidente russo Vladimir Putin, recatosi questo lunedì mattina nella base russa in Siria di Hmeymim, ha ordinato alle truppe russe di ritirarsi dalla Siria.

    • Russia mostra trend positivo in vendite armamenti
      Ultimo aggiornamento: 14:38 11.12.2017
      14:38 11.12.2017

      La Russia non vende armi ai terroristi

      I produttori di armamenti russi nel 2016 hanno visto un aumento del 3,8% delle loro vendite, risulta dal rapporto SIPRI.