07:10 15 Luglio 2020
Vignette

Il padrone del mare

Vignette
URL abbreviato
160
Seguici su

Le flotte straniere naturalmente, hanno mostrato interesse per noi.

Il padrone del mare

Circa 50-60 navi appartenenti ai paesi membri della NATO hanno scortato l'incrociatore pesante portaeromobili missilistico "Ammiraglio Kuznetsov" nella sua navigazione verso la Siria e il suo ritorno, ha dichiarato il comandante di primo rango della nave Sergey Artamonov.

Correlati:

Più di 50 navi NATO hanno scortato la “Ammiraglio Kuznetsov” in Siria
Il gruppo aereo dell'Admiral Kuznetsov ritorna dalla Siria
Flotta del Nord: i risultati militari dell'incrociatore Admiral Kuznetsov in Siria
Tags:
la portaerei Ammiraglio Kuznetsov, NATO, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook

Altre caricature

  • USA studiano tariffe al 25% sull'import francese per rispondere alla digital tax
    Ultimo aggiornamento: 16:18 13.07.2020
    16:18 13.07.2020

    Non sono giochi da ragazzi

    L'amministrazione Trump è pronta a colpire l'economia francese per rispondere all'introduzione della tassa sulle grandi compagnie americane quali Google, Apple, Facebook e Amazon.

  • Senatore USA suggerisce di acquistare un sistema di difesa S-400 di fabbricazione russa da Turchia
    Ultimo aggiornamento: 17:11 30.06.2020
    17:11 30.06.2020

    La sicurezza non si vende

    Un senatore statunitense ha suggerito di acquistare un sistema di difesa S-400 di fabbricazione russa dalla Turchia.

  • La parata della Vittoria
    Ultimo aggiornamento: 08:10 24.06.2020
    08:10 24.06.2020

    Dal 1945 al 2020: viva la Grande Vittoria

    Quest'anno, la parata per il Giorno della Vittoria dell’Unione Sovietica sul nazismo, che si tiene tradizionalmente il 9 maggio, è stata rimandata al 24 giugno per la pandemia del coronavirus.

  • Il 22 giugno 1941 ebbe inizio la Grande Guerra Patriottica
    Ultimo aggiornamento: 10:05 22.06.2020
    10:05 22.06.2020

    Nessuno è dimenticato

    Il 22 giugno 1941, all'alba, le truppe della Germania nazista, senza dichiarare guerra, attaccarono improvvisamente l'intero confine occidentale dell'Unione Sovietica.

    Il 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale