00:08 26 Giugno 2019
Vignette

Basta che funzioni

Vignette
URL abbreviato
0 25

Il Cremlino sta conducendo una campagna di disinformazione contro la Germania? Lo verificheranno i servizi segreti tedeschi.

Basta che funzioni

L'ufficio del cancelliere federale avrebbe chiesto se il governo russo con il supporto dei servizi segreti —FSB- stia cercando di influenzare i politici e l'opinione pubblica in Germania.

Durante la guerra fredda, questo approccio veniva chiamato con l'espressione "misure attive" ed il KGB era un maestro di questa tecnica. Ora il servizio di intelligence federale a difesa della Costituzione ha ricevuto il compito di scoprire se i vecchi metodi vengono utilizzati nei tempi moderni.

La reazione ufficiale del governo è laconica: "No comment".    

Correlati:

In Europa sicuri: Germania nel mirino della campagna di disinformazione del Cremlino
Tags:
Propaganda, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Ultimo aggiornamento: 19:20 25.06.2019
    19:20 25.06.2019

    In Google we Trump

    La direttrice per l’innovazione responsabile ha detto che solo Google può impedire una nuova “situazione Trump” e quindi l’azienda non si può dividere.

  • Ultimo aggiornamento: 20:22 20.06.2019
    20:22 20.06.2019

    S-300, S-400, S-ti svegli tardi...

    Il Pentagono ha comunicato che ha intenzione di dislocare in Medio Oriente complessi missilistici contraerei, droni, aerei da ricognizione e altri mezzi di difesa.

  •  Com’è romantica la testata al tramonto
    Ultimo aggiornamento: 15:37 18.06.2019
    15:37 18.06.2019

    Com’è romantica la testata al tramonto

    Possiamo scommettere che non ve ne siate mai accorti (e come avreste potuto?): se la vostra famiglia è composta da quattro persone quest’anno avete speso 850 euro in armi.

  • Gli USA accusano l’Iran del presunto attacco alle petroliere nel Golfo di Oman
    Ultimo aggiornamento: 15:03 14.06.2019
    15:03 14.06.2019

    Quel tentacolo di troppo

    Il Segretario di stato americano Mike Pompeo ha accusato l'Iran di aver attaccato due petroliere nel Golfo di Oman.