04:23 18 Novembre 2019
Vignette

Gli Usa sono andati troppo avanti

Vignette
URL abbreviato
6180
Seguici su

Alta tensione nel Mar Cinese Meridionale tra gli Stati uniti e la Cina.

Cacciatorpediniere USA nel Mar Cinese Meridionale

Una nave da guerra della marina statunitense, il cacciatorpediniere USS Lassen, ha navigato a meno di 12 miglia nautiche dall'atollo delle isole Spratly, nel Mar Cinese Meridionale, conteso da anni da Brunei, Malaysia, Filippine, Vietnam, Taiwan, ma di fatto attualmente sotto controllo della Cina, che vi ha avviato la realizzazione d'infrastrutture militari.

Il vice ministro degli Esteri cinese, Zhang Yesui, ha immediatamente convocato l'ambasciatore statunitense, Max Baucus, in segno di condanna. Zhang ha definito il pattugliamento americano "estremamente irresponsabile" e ha chiesto agli Usa di cessare ogni azione che possa danneggiare la sovranità di Pechino. 

Correlati:

Carter: La Marina Usa continuerà a operare nel Mar Cinese meridionale
Usa inviano cacciatorpediniere nel Mar Cinese Meridionale. L'ira di Pechino
Tags:
cacciatorpediniere, Zhang Yesui, Cina, USA, Mar Cinese
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

Altre caricature

  • Grati a Greta
    Ultimo aggiornamento: 13:52 15.11.2019
    13:52 15.11.2019

    Grati a Greta

    Di

    La sedicenne paladina dell’ambientalismo Greta Thunberg di nuovo in navigazione grazie a nuovi benefattori pronti a farsi pubblicità con il suo verbo catastrofista.

  • Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo
    Ultimo aggiornamento: 14:25 12.11.2019
    14:25 12.11.2019

    Non rispettiamo che non rispetti che noi non rispettiamo

    "L'Iran deve immediatamente tornare al pieno rispetto dei suoi obblighi ai sensi del PACG".

  • Facebook, leak di documenti dimostrerebbe uso dei dati utenti per interessi aziendali
    Ultimo aggiornamento: 14:43 07.11.2019
    14:43 07.11.2019

    Che FACCIA da... LIBRO!

    Potrebbero essere ancora guai per la compagnia del CEO Mark Zuckerberg, che negli scorsi mesi è finita più volte nell'occhio del ciclone per scandali legati, tra le altre cose, alla violazione della privacy.

  • PENTAGONIA
    Ultimo aggiornamento: 15:23 06.11.2019
    15:23 06.11.2019

    Pentagonia

    Il presidente della commissione Esteri della Camera alta del Parlamento russo Konstantin Kosachev ritiene che la costruzione delle basi militari statunitensi nella città siriana di Deir el-Zor violi la sovranità della Siria.