09:34 30 Settembre 2020
URL abbreviato
Di
153
Seguici su

Un anniversario dimenticato?

Esattamente 150 fa, il 22 aprile 1870, nasceva Vladimir Ilic Ulianov, detto Lenin, una delle personalità che sconvolsero la storia del '900, nonché padre della Russia moderna.

Non saranno molti a ricordarlo in questa giornata, ma il farlo è un'occasione per consigliare e rispolverare qualche suo vecchio libro sullo scaffale. Fu un autore molto prolifico ed ha lasciato opere che possono risultare interessanti persino oggi.

Tra tutti i testi citerei "L'Imperialismo - fase suprema del capitalismo", un libro stupefacente per modernità e lungimiranza, se non altro per la capacità di descrivere fenomeni globali che non si sono mai arrestati. La grandezza di uno scrittore si misura proprio nella sua abilità di cogliere aspetti universali, sia per quanto riguarda quelli filosofici, dell'esistenza, che quelli più materiali, economici se vogliamo.

Riflettendo sull'immagine lasciata dal personaggio e considerando il generale atteggiamento degli storici occidentali nei riguardi dei politici associati all'idea di comunismo, mi sono sempre sorpreso nel notare una maggiore indulgenza verso Lenin rispetto ai suoi successori, nonostante gli anni del suo governo non siano stati meno sanguinari di altri, molto criticati. Forse ha avuto la fortuna di non avere un Krusciov qualsiasi come successore.

Per tutti quelli che desiderassero lasciare un fiore sotto una delle sue statue, ormai scomparse in molte città dell'ex Unione Sovietica, si segnala che ne sopravvivono ancora alle più svariate latitudini.

E' facile trovarne in Siberia, in Transnistria, in Bielorussia e, molto a nord, persino sulle norvegesi isole Svalbard. In Italia ne risulta una nel comune di Cavriago, in Emilia Romagna, di certo un po' più facile da visitare rispetto agli altri luoghi elencati. Naturalmente, solo dopo la fine della quarantena. Sono sicuro che, nonostante il ritardo, Lenin saprà apprezzare lo stesso.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook