Widgets Magazine
16:09 18 Settembre 2019
Sostenitori di Donald Trump

DONALD TRUMP HA VINTO!

© AP Photo / John Locher
URL abbreviato
Di
12191
Seguici su

Ma chi HA PERSO in pratica?

HA PERSO la banda internazionale del Nuovo Ordine Mondiale composta da miliardari senza scrupoli che volevano conquistare il controllo dell'intero mondo, compresa l'Italia con la collusione dei nostri governanti, distruggendo la democrazia per sostituirla con una loro oligarchia di illuminati senza scrupoli sociali.. e la Clinton era la loro leader.

Al Qaeda
© East News / Pacific Press
HA PERSO la coalizione "neoliberista" mondiale che vuole distruggere lo Stato Sociale, anche in Italia con la collusione dei nostri governanti, imponendo i principi squallidi di Milton Friedman che sostengono solo il PIL a scapito del benessere delle persone.. e la Clinton era la loro leader. HA PERSO la potentissima lobby di produzione di armi da guerra, compresa quella fortissima presente in Italia con la collusione dei nostri governanti, che volevano continuare ad arricchirsi enormemente creando conflitti ad arte in disgraziati Paesi per impegnarvi cifre mostruose senza farsi scrupolo di armare terroristi fondamentalisti.. e la Clinton ha più volte ammesso di "aver sbagliato creando bande (come Al Qaeda) per fermare il comunismo, ma poi "ci sono scappati di mano" (parole della Clinton).

HA PERSO la folle coalizione di "falchi" che volevano abbattere PUTIN anche a costo di una guerra mondiale contro un Trump che ha sempre dichiarato di voler trovare un'intesa pacifica "perché Putin ed io abbiamo un interesse comune ovvero il benessere dei nostri cittadini" (parole di Trump).. e la Clinton era la loro leader con ripetute dichiarazioni di voler distruggere Putin anche a costo di una guerra.

HA PERSO la potentissima lobby delle banche e delle finanziarie, compresa quella fortissima presente in Italia con la collusione dei nostri governanti, che volevano continuare ad arricchirsi con folli speculazioni senza scrupoli mentre Trump vuole reinserire il Glass Steagal Act che obbliga a definire i ruoli con istituti dediti solo a fare sostegno alle attività e famiglie con il classico lavoro di raccolta e finanziamento… e la Clinton era la leader di Wall Street con mano libera su speculazioni senza limiti.

HA PERSO la coalizione di petrolieri e industriali con la loro folle ricerca della "crescita del PIL" senza curarsi dei danni mostruosi creati in generale alla Terra e in particolare a zone completamente rovinate per le trivellazioni senza scrupoli con il fracking come si è fatto e si sta facendo in Italia in Emilia-Romagna e altre Regioni… e la Clinton era la loro leader.

HA PERSO la coalizione di imprenditori industriali che facevano della "delocalizzazione" uno strumento di arricchimento personale senza curarsi della disoccupazione che lasciavano alle loro spalle… Trump ha dichiarato che le aziende automobilistiche che stanno abbandonando Detroit per produrre in Paesi poveri con operai pagati in modo miserabile verranno tassate con il 35% applicato alle auto che volessero poi vendere in USA…

Ma in particolare..

HA PERSO la coalizione dei media, tramite tv e giornali, tutti coalizzati in USA, UE e Italia, nel sostenere la Clinton emblema dell'establishment con una campagna a tappeto nascondendo il vero programma di Trump e ponendo solo in massima evidenza i suoi presunti comportamenti maschilisti ed il suo scomodo e antipatico atteggiamento.

HA VINTO la "rete", usata in modo potente da Trump, che ha mostrato le vere intenzioni di Trump e la reale faccia colpevole della Clinton!

L'opinione dell'autore può non corrispondere a quella della redazione.

Correlati:

CNN: trovata "l'arma segreta di Trump" per influenzare i risultati delle elezioni
Trump punta sul sostegno della "working class" e delle comunità afroamericana e ispanica
Clinton o Trump, tu per chi voteresti? Sondaggio
Trump e Clinton: non c'è sfida, prepariamoci a ciò che seguirà
Media tedeschi: Berlino si prepara alla vittoria di Trump
Tags:
elezioni, Elezioni presidenziali USA 2016, Donald Trump, Hillary Clinton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik