Widgets Magazine
17:03 16 Luglio 2019
Depressione del 1929

"Perché le banche UE sono sull'orlo del crash senza segni di recupero?"

© Foto : PASSATORE
URL abbreviato
di Giampiero Piazza
493

"E' rimasta inesplosa da tre anni la bomba gettata all'interno del fallimentare sistema bancario per farlo implodere e poterlo ricostruire dalle fondamenta!"

Nella durissima battaglia tra Hillary Clinton e Donald Trump per la Presidenza USA torna di attualità il "Glass-Steagall Act" del 1933 nacque per uscire dalla crisi del 1929 e poi cancellato sotto la presidenza di Bill Clinton, venne ripresentato in Italia nel luglio 2013, in forma molto simile, dal sen. Giuseppe Vacciano del Movimento 5 Stelle… su questo principio basilare per la struttura di uno Stato, si gioca la vera partita politica ed il futuro del sistema economico italiano mondiale, ma naturalmente i media, non ne parlarono e non ne parlano nel modo più assoluto!

Il sen. Vacciano del M5S nel luglio 2013, con la firma di 48 dei 50 membri del gruppo M5S allora al Senato, depositò ufficialmente il disegno di legge: “La legge prevede la separazione tra banche commerciali e banche di affari mentre ora possono svolgere sia l'una che l'altra attività… un problema gravissimo del nostro Paese, della UE e degli USA…" 

Questo disegno di legge obbligherebbe le banche a riassestarsi alle radici secondo i principi ed il modello della legge Glass-Steagall, tenendo in evidenza l'esigenza di valorizzare un "modello di banca tradizionale non speculativa" riconoscendone il ruolo sociale come valore primario.

Negli USA fu proprio Bill Clinton che, da servente del sistema finanziario, su proposta tra l'altro del partito Repubblicano, fece abolire il "Glass-Steagall Act" dando così libero sfogo all'ingordigia finanziaria della speculazione che si è auto-affondata con errori spaventosi nelle scommesse sui derivati… vedi crisi USA per i sub-prime, in Europa con la Deutsche Bank in testa sull'orlo del fallimento e in Italia con il Monte Paschi in pole position… il tutto naturalmente con tragedie umane che si riverberano su onesti e inconsapevoli cittadini che, per le nefaste norme UE, devono supportare, con i propri risparmi di una vita, i tracolli finanziari frutto di follia speculativa lasciata libera dalla scelta, che fu allora di Prodi in scia a Clinton, di eliminare anche in Italia il freno di sicurezza del "Glass-Steagall Act"… 

Ma perché negli incontri-scontri televisivi i cosiddetti "oppositori" (compreso i rappresentanti del M5S ex compagni di gruppo del Sen. Vacciano…) non hanno affrontato e non affrontano questi argomenti che sono basilari per recuperare stabilità, fiducia nel futuro, voglia di fare… a volte mi sembra di assistere ad un incontro di wrestling dove il pubblico, gonzo e credulone, crede di assistere ad un combattimento all'ultimo sangue mentre in realtà il tutto è controllato tramite trucchi e teatralità professionale.

Clinton vs Trump
© AP Photo / Steve Polczwartek
Ed ora ovviamente il programma di Hillary Clinton, longa mano delle lobby finanziario-speculative (oltre che delle ciclopiche industrie che producono e vendono nel mondo armi di distruzione di massa), prevede ampia libertà di continuare a impoverire le fasce deboli del loro Paese lasciando che le banche continuino a fare operazioni speculative dimenticando di finanziare la gente per aprire e sostenere attività o per acquistare una casa per sé ed i propri figli…

E Donald Trump? 

Il suo programma prevede — al contrario — proprio la ricostituzione del "Glass-Steagall Act" per ridare una speranza di ripresa e benessere al suo Paese, speranza basata anche sulla necessità di trovare un accordo con la Russia… la Clinton vuole combattere Putin a costo di una nuova tremenda guerra mondiale che, secondo il pensiero di teste che al minimo sono malate, ridarebbe utili favolosi alle lobby delle armi da guerra e permetterebbe l'estensione dell'impero… 

E il nostro Governo in Italia?

Nonostante tutto Renzi ostenta ottimismo
© AP Photo / Alessandra Tarantino
Tutto schierato con Hillary Clinton per permettere alle banche sull'orlo del fallimento di rifinanziarsi con i risparmi dei cittadini italiani (si vedano i vari piani Atlante che saccheggiano i conti della Cassa Depositi e Prestiti — in cambio di quote spazzatura — ovvero della "banca delle Poste" che raccoglie i risparmi italiani… con il ripristino di un "Glass-Steagall Act" all'italiana, proposto dal sen. Giuseppe Vacciano, i grandi speculatori senza scrupoli avrebbero perdite spaventose (avete notato che Soros intende intervenire a "salvare" il Monte Paschi?) e il sistema bancario andrebbe ricostruito su principi completamente diversi (ante Ciampi per intendersi…) come hanno fatto in Islanda dove i dirigenti colpevoli sono in carcere e sotto processo e i dipendenti onesti e corretti sono stati riassunti in un nuovo impianto finanziario-economico-sociale che ha fatto uscire il Paese dalla crisi! 

La posizione dell'autore può non coincidere con quella della redazione.

Correlati:

Trump o Clinton, chi è meglio per l’Italia e la sicurezza mondiale?
Trump accusa il Procuratore Generale di violare la legge incontrandosi con Bill Clinton
Clinton vs Trump: quali prospettive in politica estera?
Trump sicuro della vittoria dopo le rivelazioni su Clinton
Tags:
banche, Media, Donald Trump, Hillary Clinton, Italia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik