23:56 25 Febbraio 2017
    Russia e USA

    "Attacco imprevedibile e gravissimo alla Russia da parte degli Stati Uniti"

    © Sputnik.
    URL abbreviato
    di Giampiero Piazza
    55257349112

    Queste le pesantissime parole del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin dopo l'annuncio del Segretario della NATO Jens Stoltenberg dell'invio di nuove truppe sui confini russi

    "Attacco imprevedibile e gravissimo alla Russia da parte degli Stati Uniti".

    Queste le pesantissime parole del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin dopo l'annuncio del Segretario della Nato Jens Stoltenberg a un quotidiano italiano secondo cui l’Italia parteciperà nei prossimi anni al dispositivo militare della Nato per complessivi 4 mila uomini in Lituania, Lettonia, Estonia e Polonia ai confini con la Federazione russa…..

    «Stavamo progettando il piano d'invasione della Russia» ha detto il 14 di ottobre u.s. il premier Matteo Renzi alla colazione di lavoro al Quirinale scherzando, in un modo quantomeno inopportuno, su vicende storiche che in un oscuro passato procurarono pltre 40.000 morti solo tra gli italiani…

    Militari lettoni e la bandiera della Nato
    © AFP 2016/ LMARS ZNOTINS
    Inizialmente i militari italiani spediti in Lettonia saranno solo 150 ma di quali reparti e con quali esperienze? Molto probabilmente, considerando che 150 uomini a terra non bastano neanche per controllare una manifestazione no-global, saranno ad alto livello di specializzazione e si può quindi pensare che saranno di supporto ad altre operazioni ben più gravi come già facemmo per 8 mesi nel 2015 con uno storno di caccia Typhoon, operazione tenuta occultata agli italiani ma talmente ufficiale, probabilmente da ripetersi, da aver predisposto un stemma-coccarda per questo gruppo di aerei di ultimissima generazione sotto la denominazione "missione Frontiera Baltica” e se ne vantano ora anche enfaticamente nel sito del ministero stesso:

    "Otto mesi della missione “Frontiera Baltica” — 40° Scramble per gli Eurofighter italiani in Lituania: 2 intercettori Typhoon italiani si sono immediatamente levati in volo su allarme, per identificare un velivolo privo delle autorizzazioni per l’attraversamento dello spazio aereo sui Paesi Baltici…." (lo "Scramble" è un intervento urgente di caccia-intercettori per ingaggiare un velivolo non identificato… situazione sempre di gravissimo pericolo).

    Ragionando freddamente al tavolo e recuperando un mio schema grafico-geografico che preparai ormai 2 anni fa, si è composto ai miei occhi un quadro ben più grave di quanto poteva trasparire a prima vista… gli USA, tramite la dirigenza asservita della NATO, ci stanno utilizzando come un cuscinetto inserito in due fronti contrapposti sempre più esplosivi…

    Tensione sulle rive del Baltico
    © Foto del blogger
    Tensione sulle rive del Baltico

    Una rapida schematizzazione della escalation programmata a tavolino dalla oligarchia imperialista neoliberista:

    1) la UE predispone un colpo di Stato in Ucraina per portare al comando uno dei tanti presidente-burattini che devono solo asservire la popolazione al progetto N.W.O.: a tal fine lo finanziamo affinché assoldi mercenari neonazisti (si vedano le decine di foto con vessilli e tatuaggi vergognosi di queste truppe) per controllare il territorio e fare "pulizia etnica" della parte di popolazione di etnia russa esistente in Donbass con massacri di massa nelle case popolari bombardate e incendiate con mortai (esistono a testimonianza centinaia di foto e video)

    2) Vladimir Putin decide di intervenire in Donbass per difenderne gli abitanti, in un modo a mio parere molto prudente e indiretto per non far scoppiare una guerra europea, e per questo viene accusato di attacco militare all'Ucraina… da questo le sanzioni contro la Russia che puzzano di squallida falsità come un pesce lasciato marcire per settimane…

    3) da questo momento si assiste ad un crescendo rossiniano di provocazioni gravissime con il posizionamento di postazioni di missili di difesa e di attacco, truppe e carri armati in tutti i Paesi sudditi UE ai confini con la Russia infrangendo tutti i trattati di pace costruiti con enorme fatica dai tempi di Kennedy

    4) Vladimir Putin reagisce ingigantendo ed ammodernando enormemente il suo potenziale bellico lanciando così messaggi, che avrebbero atterrito il più stupido dei guerrafondai: simulazioni di attacchi aerei massicci con bombardieri Tu-95 scortati da cacciabombardieri Sukhoi sul confine delle acque territoriali tedesche, principalmente, ed inglesi ma anche degli Stati Uniti sfiorando con bombardieri atomici i confini aerei nord del Canada e dell'Alaska… nel gergo militare si dice "entrando nell'area d'interesse"… sembrava quasi che il Presidente Putin volesse ricordare la trama del profetico film "Il Dottor Stranamore" dove la follia di generali del Pentagono, consigliati da un "neonazista su sedia a rotelle-singolare coincidenza", porta all'innesco della guerra nucleare.

    Il "messaggio" più chiaro fu però insediare decine di giganteschi carri, in continuo movimento e in grado di trasportare vettori nucleari, a Kaliningrad che è territorio russo… ma perché proprio in quella cittadina sul mare? Perché i missili atomici C300 installati sui carri hanno gittata di 400 clilometri che guarda caso è la distanza esatta da Kaliningrad a Berlino (nella mappa ho raffigurato l'area che possono colpire)…

    5) la UE e gli USA reagiscono allora con asprezza e con ulteriori rinforzi sui confini russi e noi veniamo mandati per 8 mesi con lo storno dei caccia Typhoon in Lituania sotto la denominazione "missione Frontiera Baltica” per Difendere l'indifesa Germania… e paghiamo noi queste operazioni costosissime… e siamo nel 2015..

    6) veniamo ora all'ISIS succeduto ad Al-Qaeda… tutti gruppi di fondamentalisti sovvenzionati e rafforzati con armi sempre in nome della diffusione della democrazia e della pace per impossessarsi in realtà di territori ricchi e strategici come Libia e Siria.. e qui si aprirebbe lo squallido capitolo della candidata alla presidenza USA Hillary Clinton grande regista e burattinaia di queste operazioni nel ruolo di Segretario di Stato della Predidenza degli Stati Uniti… ecco le sue parole: "ma poi ci sono scappati di mano e abbiamo dovuto intervenire… we had to go on work.. ovvero: abbiamo dovuto operare intervendo nel conflitto e bombardando per completare l'opera e sostenere i terroristi moderati come li chiamano loro… (comincio ad avere un poco di nausea…)

    7) Vladimir Putin resiste inizialmente ma poi interviene distruggendo le migliaia di auto-cisterne TIR che portavano il petrolio dell'ISIS fino alla Turchia di Erdogan per poi venderlo a noi occidentali a prezzi di contrabbando tramite una società intestata al figlio di Erdogan che operava in Italia a Bologna fingendosi studente (è stato recentemente processato con un nulla di fatto).

    Erdogan… grande amico allora della UE e opportunista servente della UE stessa che arrivò a far abbattere un caccia russo che operava in Siria contro l'ISIS asserendo che aveva sforato in territorio turco… E QUI SI COMINCIA A SENTIR PUZZA DI BRUCIATO: un chiaro tentativo di INNESCARE UN CONFLITTO IN EUROPA per giustificare un ATTACCO NATO ALLA RUSSIA..

    8) poi una serie infinita di rivoltanti pantomime per aiutare i "terroristi moderati" (ora li chiamano addirittura "ribelli" per non usare più la parola troppo forte "terroristi"..) come ad esempio bombardare "per sbaglio" le truppe governative siriane e russe al posto di quelle dell'ISIS, far esplodere un grande ospedale ad Aleppo con all'interno molti volontari di "Medici senza Frontiere" dichiarando sui media (La Repubblica in testa) che erano aerei russi ad averlo bombardato per poi vedere dopo pochi giorni un video di rivendicazione dei "terroristi moderati" con un grosso camion kamikaze dell'ISIS che si avvicina lentamente all'ospedale e lo fa esplodere con una violenza impressionante,…poi dipingere gli aerei USA F-18 Hornet con i classici colori azzurri a macchie dei cacciabombardieri russi Sukhoi con i quali poi bombardare zone ancora abitate da civili di Aleppo ed accusare Putin —è dimostrato da tante foto come quella allegata- (la nausea sta aumentando…)

    Salto gli ultimi passaggi perché sicuramente li ricordiamo… e OGGI?

    Siamo in una polveriera con due potentissimi fronti contrapposti: l'uno USA-UE con una voglia sfrenata di abbattere il potere russo di Vladimir Putin: "lo attaccherò con ogni mezzo a costo di far scoppiare una guerra mondiale" parole di Hillary Clinton rimaste registrate in vari video e l'altro fronte, quello della Russia che, mentre cerca in tutti i modi di fare ragionare l'occidente impazzito, mantiene la sua posizione pur consapevole del rischio del ritorno dell'umanità ai tempi degli Unni….

    La portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova, dopo le sconsiderate dichiarazioni del segretario della Nato Jens Stoltenberg, tenta per l'ennesima volta di dimostrare la volontà pacifica di Putin: "L’Alleanza (intende la NATO n.d.r.) è impegnata a costruire nuove linee di divisione in Europa invece che PROFONDE E SOLIDE RELAZIONI DI BUON VICINATO…»

    E ora? Ora accettiamo nuovamente di essere inviati esattamente nell'occhio del ciclone addirittura oltre la linea ideale del fronte russo… guardate nella cartina che ho preparato dove andremo in Lettonia… come la precedente Lituania, che fu scenario della nostra precedente "missione Frontiera Baltica” con i caccia Typhoon, è un Paese più ad Est di KALININGRAD, territorio russo, dove si stanno addensando ulteriori decine di testate nucleari mobili su missili ISLANDER-M con 415 km di gittata, vettore molto preciso grazie alla guida GPS e optoelettronica e con capacità di eludere i missili SAM (come il missile Patriot)…

    Saremo estremamente deboli e indifesi di fronte alla potenza militare russa… ANCORA PUZZA DI BRUCIATO… ha tutta l'apparenza di un tentativo d'INNESCARE UN INCIDENTE IN INGAGGIO AEREO TRA UN CACCIA ITALIANO (che sono convintissimo che verranno inviati con la motivazione ufficiale di "coprire" il contingente italiano) ED UNO RUSSO per giustificare poi un ATTACCO NATO "DIFENSIVO" ALLA RUSSIA.. 

    Perfino Enrico Letta, udite udite, incredibilmente si dichiara preoccupato: «Francamente — ha twittato — più di un dubbio sul senso dell’IMPROVVISA scelta di schierare truppe Nato in Lettonia al confine con la Russia».

    Ma perché questa escalation a cercare lo scontro? Sono pazzi?

    No non "sono pazzi" bensì "SIAMO TUTTI PAZZI" a creare ed accettare queste strategie criminali che si sono rinfocolate dietro alla preoccupazione che alle elezioni USA possa vincere TRUMP (che traspare come possibile da sondaggi onesti e non da quelli della CNN riportati dai media italiani) che ha ripetutamente dichiarato di voler immediatamente trovare "condivizione d'intenti" con Putin e nuovi accordi di Pace (infatti Putin sostiene Trump come ha peraltro dichiarato "stupidamente" anche la Clinton)… 

    Questa situazione ha sicuramente creato forte disappunto e rabbia delle lobby delle armi di distruzione di massa (testate nucleari, aerei, missili, carri armati ecc.) che sostengono con ogni mezzo la Clinton con il loro sogno imperialista del terribile New World Order…

    A questo punto vi è solo una speranza: che la parte sana della popolazione europea (in Italia a malapena solo il 30% gradisce l'attuale irresponsabile governance) riesca a scrollarsi di dosso questi vampiri o finiremo in un terribile olocausto universale…

    P.S…. i nuovi giganteschi sottomarini russi a propulsione Vessel sono totalmente invisibili a tutti i sistemi di rilevamento (uno di essi è emerso volutamente di recente vicinissimo ai confini delle acque territoriali USA in Atlantico e a vista di caccia navali della Navy senza che venisse preventivamente rilevato come a dire "attento, hai visto che non ti sei accorto di me…"; questi sottomarini trasportano 24 missili TOPOL a testata nucleare multipla con 10.000 km di gittata a guida di tipo inerziale autonoma immune allo Scudo Antimissile americano (ABM) grazie alla loro capacità di compiere brusche virate, rilasciare falsi bersagli, oltre alla completa schermatura contro ogni tipo di attacco Emp o laser… uno solo di questi sottomarini, che navigano indisturbati anche nel Mar Baltico e Mediterraneo, può distruggere totalmente gli Stati Uniti o l'intera Europa… senza scampo alcuno… LA NATO E' PILOTATA, nelle sue decisioni, DA IRRESPONSABILI.

    L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

    Correlati:

    Biden: sconfitta Isis e indebolimento della Russia apriranno nuove strade agli Usa
    Il Washington Post sfata i miti dell’imminente guerra tra Russia e Usa
    “USA non vogliono guerra con Russia, ma esercito americano può scontrarsi con armi russe”
    “USA non pronti alla guerra con la Russia, ma appoggeranno i terroristi in Siria”
    Tags:
    Escalation, Presenza NATO nell'area post-sovietica, conflitto armato, NATO, Maria Zakharova, Donald Trump, Hillary Clinton, Vladimir Putin, Italia, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • avatar
      советский
      In Occidente hanno tutti un Desiderio irrefrenabile di Morte.
    • robertoIn risposta советский(Mostra commentoNascondi commento)
      советский, non a caso "occidente" significa "terra del tramonto". Tuttavia mi permetto di insistere che il problema sono gli amerikani, popolo geneticamente criminale. Dobbiamo sentire il dovere morale di boicottare ogni loro prodotto, anche a costo di piccoli sacrifici per noi. Mai dare soldi agli yankee acquistando qualcosa prodotto da loro.
    • avatar
      советскийIn risposta roberto(Mostra commentoNascondi commento)
      roberto, occidente è il participio presente di occidere che vuole dire UCCIDERE. Poi indica anche un punto cardinale come corollario!
    • robertoIn risposta советский(Mostra commentoNascondi commento)
      советский, certo, Fulvio Grimaldi infatti scrive sempre "Uccidente".
    • avatar
      francescoslossel
      così tante guerre e provocazioni come quelle che vediamo,e sentiamo, adesso fà venire un pò di nostalglia del quasi secolo di pace regalato dall' URSS al mondo intero!
    • nikita
      Ho sentito dire più volte che Hitler era un pazzo.
      Con la passione per la storia e fuori da ogni schema politico, ad oggi mi sento di dire che in Europa, allora, vi erano di fatto due Super Potenze.
      La Germania e la Russia.
      L'enorme errore che fu commesso, è stato quello di attaccare la Russia e probabilmente per paura in quanto erano entrambi consapevoli dei loro numeri.
      La Germania fu sconfitta proprio grazie ai mille fronti aperti che avevano oramai logorato profondamente la macchina bellica tedesca.
      A mio parere avrebbero dovuto eliminare le loro paure e allearsi veramente.
      Ció non sarebbe stato impossibile.
      Se la Germania e la Russia fossero state due potenze alleate, non li fermava più nessuno e l'Europa sarebbe stata molto diversa da quella che è oggi!
      Così oggi la Germania e tutti gli altri pirla, stanno commettendo lo stesso errore!
      L'Europa dovrebbe agganciarsi alla Russia e poi non c'è nè più per nessuno!
      Attenzione, vi prego. Non prendete i miei punti di vista in politica.
    • paolo ros
      Be la Russia di Stalin si preparava alla guerra contro Hitler.
      Come è ampiamente dimostrato Hitler sognava quello che sogna
      l'attuale classe massonica israeliana americana la conquista del mondo.
      Ricordo che nell'area 51 sono in corso esperimenti di tutti i tipi
      tipo esperimenti bionici sulla materia portati avanti con entità
      aliene da anni, oltre ovviamente alle armi laser, ed al sistema HAARP. ect.
      La "morte nera" finzione cinematografica è in realtà la fine di questo
      martoriato mondo in lotta tra il bene ed il male rappresentato da DIO Padre
      con il Figlio Gesù e la Madre Santa a lottare contro lo spirito di lucifero ribelle
      alle leggi di DIO con le sue armate di traditori. In mezzo c'è l'umanità libera di scegliere....ma sopratutto povera come al tempo di Gesù di spiritualità, di dignità, di libertà.
      Una umanità schiava d'una classe di potere volta al suo esclusivo beneficio
      e disposta a tutto pur di ribellarsi alle leggi dell'Amore Universale di DIO
      per conquistare il nulla dato che la morte è la rassegnazione alla vita eterna.
      Gesù è stato crocefisso per la classe al potere, che pur sapendo che era DIO
      decise di ucciderlo per arrivare al momento in cui prevalendo sul popolo
      avrebbe potuto continuare a dominare lotta che prosegue da secoli.
      Ma DIO è presente in ogni atomo della materia ed oltre la materia nello spirito
      infinito ed universale.
      Il destino dell'umanità è scritto da secoli e purtroppo sta andando verso il suo
      epilogo,
      La terra continuerà ad esistere senza questa classe d'infami traditori umani e non che pagheranno all'infinito (umani) sulla propria carne animica rivestimento spirituale i tormenti dell'allontanarsi dalla Verità e dalla Luce. Patiranno lo smembramento continuo simile a quello d'essere scuoiati vivi in un mondo delle tenebre in ogni istante.
    • giovanniIn risposta paolo ros(Mostra commentoNascondi commento)
      paolo ros, bel commento fuori dal coro ,ma suggestivo ,imbevuto di teosofia, sociologia -politica -storica .Analisi azzeccata in pieno ,condivido al 100% grazie per il tuo commento differente dagli altri e dai miei , o meglio un commento che racchiude il destino dell· umanita· in una concezione di pensiero universalmente interpretato in tutte le sue sfacettature ,religiose , filosofiche ,politiche e sociali .Saluti cordiali
    • avatar
      nessuno
      c'è poco da sperare gli europei non capiscono un cazzo e quei pochi che capiscono sono troppi pochi, la russia si prepari a colpire duro, gli americani sono sciacalli colpiranno a tradimento hanno imparato dai giapponesi, state pronti e colpite d'anticipo se potete
    Mostra nuovi commenti (0)