Putin interviene in videoconferenza al vertice BRICS annunciando l'irreversibile de-dollarizzazione

© Sputnik . Alexey Danichev / Accedi all'archivio mediaRussian President Vladimir Putin
Russian President Vladimir Putin  - Sputnik Italia, 1920, 22.08.2023
Seguici suTelegram
Il presidente russo Vladimir Putin parla nel primo giorno del vertice BRICS.
Il presidente russo Vladimir Putin è intervenuto questa sera in una videoconferenza parlando al vertice dei Paesi del BRICS.
Con l'occasione ha sottolineato come a guidare l'organizzazione siano i principi di uguaglianza tra i membri, come si evince dalle sue stesse parole riportate qui in calce:
"I Paesi brics cooperano sui principi di uguaglianza e sostegno ai partner, il fatturato commerciale della federazione russa con i partner supera i 230 miliardi di dollari".
"La Federazione Russa, ha proseguito Putin, "è pronta a lavorare insieme per promuovere approcci equilibrati ai problemi climatici nell'arena internazionale".
Sulla questione degli accordi sul commercio del grano e dei prodotti cerealicoli, il presidente Putin ha dichiarato che la Russia è disponibile a tornare all'accordo, in caso di "reale adempimento degli obblighi verso la parte russa".
Ma il presidente ha anche sollevato la questione dei cambiamenti climatici:
"La Russia è pronta a lavorare insieme per promuovere approcci equilibrati ai problemi climatici nell'arena internazionale".
Circa le questioni monetarie, il presidente Putin ha annunciato che il processo di de-dollarizzazione è ormai irreversibile tra i Paesi che appartengono all'organizzazione Brics.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала