Lavrov incontra il rappresentante cinese a Mosca

© SputnikSergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 26.05.2023
Seguici suTelegram
Il ministro degli Esteri della Federazione Russa ha confermato il suo impegno per una soluzione diplomatica alla crisi ucraina.
Lo ha annunciato Sergey Lavrov dopo l'incontro con il rappresentante speciale del governo cinese per gli affari eurasiatici Li Hui, riporta il ministero degli Esteri russo.
"Prendendo atto del contributo personale di Li Hui al rafforzamento della cooperazione strategica globale russo-cinese, il ministro ha accolto con favore il suo arrivo a Mosca in una nuova veste. Ha avuto luogo uno scambio di opinioni sulla situazione intorno all'Ucraina e sulle prospettive di risoluzione del conflitto. Lavrov ha espresso gratitudine a parte cinese per una posizione equilibrata sulla crisi ucraina, ha molto apprezzato la disponibilità di Pechino a svolgere un ruolo positivo nella sua soluzione. Il ministro degli Esteri russo ha ribadito l'impegno di Mosca per una risoluzione politico-diplomatica del conflitto, rilevando i gravi ostacoli creati dalla la parte ucraina e i suoi curatori occidentali alla ripresa dei colloqui di pace", ha affermato il ministero degli Esteri russo.
Entrambe le parti hanno espresso la disponibilità a rafforzare ulteriormente la cooperazione in politica estera russo-cinese, invariabilmente volta a mantenere la pace e la stabilità nella regione e nel pianeta nel suo insieme, ha aggiunto il ministero.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала