Esercito iraniano riceve più di 200 droni strategici

Un drone iraniano Mohajer-6 - Sputnik Italia, 1920, 20.04.2023
Seguici suTelegram
La cerimonia di consegna all'esercito iraniano di oltre 200 velivoli senza pilota strategici (UAV) sviluppati dal ministero della Difesa della Repubblica islamica si è svolta in diverse regioni dell'Iran con la partecipazione di militari e funzionari di alto rango, riferisce l'agenzia Tasnim.
"Durante la cerimonia, svoltasi in diverse regioni del Paese con la partecipazione del Comandante in Capo dell'Esercito della Repubblica Islamica dell'Iran, Generale Abdolrahim Mousavi, del Ministro della Difesa iraniano Mohammad Reza Ashtiani, del Vice Capo di Stato Maggiore della le forze armate iraniane, il generale Aziz Nasirzadeh, i comandanti di quattro tipi di forze armate, il presidente della commissione del parlamento iraniano per la sicurezza nazionale e la politica estera di Vahid Jalalzadeh e un certo numero di funzionari e militari è stato svolto… il trasferimento di oltre 200 UAV strategici a lungo raggio sviluppati e prodotti dal Ministero della difesa e del supporto delle forze armate in collaborazione con l'esercito", afferma il rapporto.
Secondo l'agenzia, durante la cerimonia, all'esercito iraniano sono stati consegnati modelli di armi come Ababil 5, Ababil 4, Arash, Karrar, Shahrivar 10th, Akhgar, Switchblade, Homa, droni lanciati da sottomarini, con decollo verticale, in grado di eseguire, tra le altre cose, vari compiti relativi alla ricognizione, alla distruzione di un oggetto, al confronto tra un bersaglio in movimento e fermo, nonché proprietà anti-radar e abilità di decrittazione.
I droni sono equipaggiati con missili aria-aria e aria-terra, bombe a guida automatica con decollo aereo intelligente e un sistema di guerra elettronica.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала