Nord Stream: durante l’esercitazione NATO gli aerei USA hanno sorvolato la zona delle esplosioni

© AFP 2023 / JONATHAN NACKSTRANDL'aereo bombardiere supersonico Rockwell B-1 Lancer dell'Air Forze Usa
L'aereo bombardiere supersonico Rockwell B-1 Lancer dell'Air Forze Usa - Sputnik Italia, 1920, 11.02.2023
Seguici suTelegram
Durante l'esercitazione NATO Baltops 22 della scorsa estate, gli aerei della marina militare statunitense e tedesca hanno regolarmente sorvolato i siti delle future esplosioni sui gasdotti Nord Stream, secondo l'analisi fatta da Sputnik dei dati di Flightradar24.
Mercoledì scorso, il giornalista investigativo e vincitore del premio Pulitzer Seymour Hersh ha pubblicato un rapporto in cui afferma che i sommozzatori della Marina statunitense, durante le esercitazioni NATO Baltops dell'estate 2022, avrebbero piazzato degli esplosivi e che la Norvegia li avrebbe attivati tre mesi dopo per far distruggere i gasdotti. Secondo il rapporto, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden decise di sabotare il Nord Stream dopo oltre nove mesi di discussioni segrete con il team di sicurezza nazionale.
I dati di Flightradar24 analizzati da Sputnik, mostrano che, tra l'8 e il 16 giugno dello scorso anno, gli aerei di sorveglianza marittima tedeschi e statunitensi P-3 Orion e P-8 Poseidon hanno effettuato voli regolari sui siti delle future esplosioni del Nord Stream.
Gli aerei militari scendevano a bassa quota e spegnevano i transponder in quasi tutti i voli, per cui alcune traiettorie non sono state registrate.
Gas leak location on Nord Stream 2  - Sputnik Italia, 1920, 08.02.2023
Premio Pulitzer: i sommozzatori statunitensi hanno minato il Nord Stream
L'8 giugno, l'aereo americano Poseidon ha sorvolato i siti di tutti e tre le future esplosioni sui gasdotti Nord Stream a nord-est dell'isola di Bornholm. L'aereo tedesco P-3 Orion ha poi sorvolato un futuro sito di esplosione a est dell'isola. Il 9 giugno, l'aereo Poseidon ha sorvolato i siti a nord-est e a est di Bornholm.
Dall'11 al 15 giugno, l'aereo Poseidon statunitense ha sorvolato ogni giorno con precisione i siti dei futuri atti di sabotaggio di Nord Stream, compiendo spesso numerose virate e giri a bassa quota. Il 16 giugno, il P-3 Orion tedesco ha sorvolato l'area.
L'altitudine minima di volo degli aerei militari statunitensi e tedeschi sul Mar Baltico intorno alla posizione dei gasdotti era inferiore a 600 metri (0,4 miglia). Tuttavia, potrebbe essere stata ancora più bassa nelle parti dei voli che non sono state registrate dal sistema di monitoraggio aperto.
Il 26 settembre 2022, tre delle quattro stringhe dei gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2 sono state danneggiate da un'esplosione sottomarina. L'operatore del gasdotto Nord Stream AG ha dichiarato che il danno era senza precedenti e che era impossibile stimare i tempi di riparazione.
Germania, Danimarca e Svezia hanno avviato indagini separate sul sospetto sabotaggio e i media tedeschi hanno riferito di problemi di fiducia tra le tre nazioni dell'UE. L'ufficio del procuratore capo russo ha dichiarato di aver aperto un'inchiesta su un possibile atto di terrorismo internazionale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала