Mosca mette in guardia Kiev dall'utilizzo di munizioni contenenti uranio

CC BY-SA 2.0 / OSCE Parliamentary Assembly / George Tsereteli addresses the OSCE ODIHR HDIM in Warsaw, 10 Sept. 2018Конференция ОБСЕ по правам человека в Варшаве, Польша
Конференция ОБСЕ по правам человека в Варшаве, Польша - Sputnik Italia, 1920, 25.01.2023
Seguici suTelegram
Un diplomatico russo ha avvertito Kiev sulle conseguenze dell'uso di munizioni a base di urano.
Le forniture a Kiev di munizioni contenenti uranio di produzione occidentale verranno considerate da Mosca come utilizzo di bombe atomiche sporche, ha riferito il capo della delegazione russa dei negoziati a Vienna per le questioni di sicurezza militare e controllo sugli armamenti, Konstantin Gavrilov.
"Avvertiamo gli sponsor occidentali della macchina militare di Kiev di non approvare le provocazioni e i ricatti nucleari. Sappiamo che sugli armamenti dei carri armati Leopard 2, così come sui veicoli di fanteria Bradley e Marder, ci sono delle munizioni col cuore di uranio, che se dovessero essere utilizzate infetterebbero l'area di utilizzo, come successo in Jugoslavia e Iraq. Se queste munizioni per l'artiglieria pesante NATO venissero fornite a Kiev, considereremo questo fatto come un uso contro la Russia di bombe atomiche sporche, con tutte le conseguenze", ha annunciato il diplomatico, parlando al forum OSCE sulla cooperazione nella sfera della sicurezza.
"In primo luogo, gli alleati hanno minacciato Berlino di isolamento internazionale in caso di un rifiuto a trasferire i Leopard. Quindi, nientemeno che il rappresentante del Dipartimento di Stato americano, Ned Price, ha annunciato 'notizie imminenti' sull'invio della 'bestia' tedesca a Kiev, così si forgia la 'solidarietà” transatlantica'”, ha detto il capo della delegazione.
Berlino ha fatto una scelta consapevole a favore di "carri armati tedeschi con croci sull'armatura che attaccano nuovamente i soldati russi", ha continuato Gavrilov, sottolineando che l'esercito russo distruggerà questi veicoli da combattimento, come sta accadendo ora con il resto delle armi della NATO.
Un carro armato Leopard 2 esposto a Riga - Sputnik Italia, 1920, 25.01.2023
La Germania invierà 14 carri armati Leopard a Kiev
Come ha detto a RIA Novosti Konstantin Sivkov, dottore in scienze militari, le munizioni dei Leopard 2 contengono proiettili perforanti con nuclei di uranio impoverito. Il loro uso porta alla contaminazione della zona e a focolai di cancro.
Il governo tedesco ha annunciato che le forze armate ucraine riceveranno carri armati Leopard 2. Nella prima fase, Berlino trasferirà 14 veicoli da combattimento a Kiev, in totale si prevede di fornire due battaglioni. Inoltre, la Germania rimuoverà le restrizioni all'esportazione, in modo che altri paesi che hanno Leopard 2 nel loro arsenale possano trasferirli a Kiev.
Le autorità tedesche si sono a lungo astente dal fornire questo tipo di armi all'Ucraina. Altri leader occidentali hanno sottoposto il cancelliere tedesco Olaf Scholz a una pressione senza precedenti su questo tema.
Nella primavera dello scorso anno, Mosca ha inviato una nota ai paesi dell'Alleanza del Nord Atlantico sul trasferimento di armi alle forze armate dell'Ucraina. Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha sottolineato che qualsiasi carico contenente equipaggiamento militare sarà considerato obiettivo legittimo per l'esercito russo.
La centrale nucleare di Zaporozhye a Energodar - Sputnik Italia, 1920, 25.01.2023
La situazione in Ucraina
Zaporozhye: esercito russo sventa i piani ucraini di un'offensiva su larga scala nella regione
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала