Putin esorta l'Unione Economica Eurasiatica a ridurre i rischi derivanti dall'uso di valute estere

© Sputnik . Alexey Maishev Vladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 23.01.2023
Seguici suTelegram
L'EAEU comprende Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Russia.
Il Presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato stamane che l'Unione Economica Eurasiatica (EAEU) dovrebbe dare priorità alla riduzione dei rischi derivanti dall'uso di valute e sistemi di pagamento stranieri nel commercio reciproco e prendere in considerazione la possibilità di collegarsi all'alternativa proposta dalla Russia.
"Il compito urgente è quello di ridurre in modo coerente i rischi economici che l'uso di valute e sistemi di pagamento stranieri creano per il reciproco commercio. Riteniamo che una condizione indispensabile per relazioni stabili di regolamento all'interno dell'Unione sia la connessione dei partner al Sistema di Messaggistica Finanziaria della Banca di Russia e lo sviluppo dell'interazione intersistemica dei sistemi di pagamento nazionali", ha detto Putin in una dichiarazione pubblicata dal Cremlino.
Il Presidente russo ha anche esortato l'EAEU a dare priorità allo sviluppo del potenziale tecnologico.
"Ovviamente, una delle priorità strategiche più importanti per il lavoro comune dovrebbe essere lo sviluppo del potenziale tecnologico dei Paesi membri dell'EAEU e la loro vera indipendenza e autosufficienza in questo settore. Suggeriamo di unire i nostri sforzi nello sviluppo e nell'implementazione di soluzioni scientifiche e tecniche avanzate nei settori principali dell'economia", si legge nella dichiarazione.
Tra i settori economici chiave, il Presidente russo ha elencato l'industria automobilistica e chimica, l'ingegneria dei trasporti, la microelettronica, l'industria aeronautica, la costruzione navale, la farmaceutica, gli ecosistemi digitali, l'energia alternativa, l'ingegneria agricola, la biotecnologia e la produzione di sementi.
Putin ha detto che l'armonizzazione dei mercati finanziari creerebbe condizioni favorevoli per i Paesi membri per rimanere all'interno dell'EAEU. Ha anche suggerito di esplorare la possibilità di creare un'agenzia di rating eurasiatica che fornisca strumenti di valutazione per servire la crescente attività economica della regione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала