Borrell sostiene che l'UE è diventata indipendente dal gas russo

© AP Photo / Pool / Francois LenoirJosep Borrell
Josep Borrell - Sputnik Italia, 1920, 22.01.2023
Seguici suTelegram
I paesi europei hanno completamente superato la loro dipendenza energetica dalla Russia, ha detto Josep Borrell, capo della diplomazia dell'UE, in un'intervista al quotidiano El Diário.
"In pochi mesi abbiamo eliminato la dipendenza energetica dalla Russia stavamo creando da anni", dice.
Il diplomatico ha aggiunto che l'UE ha attraversato una fase estremamente acuta di aumento dei prezzi del gas, ma sono tornati ai livelli che erano prima del febbraio 2022.
"Il prezzo per megawattora del gas è tornato ai livelli prebellici, che erano già molto alti", ha detto Borrell.
A suo avviso, la tensione nel mercato dell'energia non può più essere associata al conflitto in Ucraina.
"Questo è un problema strutturale nel settore energetico e, in particolare, nel rapporto tra i prezzi del gas e dell'elettricità", afferma.
In precedenza, Borrell ha affermato che tutti i paesi dell'UE, ad eccezione dell'Ungheria, rinunceranno al gas e al petrolio russi entro la fine dell'anno.
Dopo che Mosca ha lanciato l'operazione speciale per proteggere il Donbass dai nazionalisti ucraini, Stati Uniti, Unione Europea e Regno Unito hanno imposto sanzioni nei suoi confronti. Molti stati hanno annunciato il congelamento dei beni e le richieste di abbandonare le forniture energetiche dalla Russia sono diventate più forti. Queste misure hanno inferto un duro colpo all'Occidente: hanno provocato una crisi del carburante e portato a un aumento dei prezzi dei prodotti alimentari.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала