Giappone rileva un nuovo focolaio di influenza aviaria e abbatterà altri 450.000 polli

Polli
Polli - Sputnik Italia, 1920, 19.01.2023
Seguici suTelegram
Un nuovo focolaio di influenza aviaria è stato rilevato nella prefettura giapponese di Gunma ed è già iniziato l'abbattimento di 450.000 polli, riportano i media locali.
La malattia è stata sospettata in una fattoria nella città di Maebashi. L'analisi genetica ha confermato la presenza di un ceppo altamente patogeno dell'influenza aviaria.
Secondo quanto riferito, le autorità hanno già imposto un divieto al trasporto di polli e uova entro un raggio di 3 chilometri (1,8 miglia) attorno ai punti caldi dell'epidemia e hanno vietato l'esportazione di polli e uova al di fuori di un raggio di 10 chilometri.
Tenendo conto dell'ultima epidemia, il numero di polli abbattuti in Giappone in questa stagione ha già superato i 10 milioni, il massimo storico per il Giappone. Nella penultima stagione, da novembre 2020 a fine marzo 2021, durante la quale l'industria avicola ha subito i danni più ingenti a causa dell'influenza aviaria, sono stati abbattuti 9,87 milioni di polli e si sono verificati 52 focolai in 18 prefetture.
Gli esperti spiegano l'epidemia con il fatto che quest'anno gli uccelli migratori sono tornati prima del solito e l'infezione si stava diffondendo rapidamente in tutte le regioni. L'influenza aviaria ha fatto salire il prezzo delle uova di gallina - già alto tra l'inflazione e l'impennata dei prezzi dei prodotti alimentari - al suo picco di 29 anni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала