- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Francia potrebbe inviare i carri armati Leclerc a Kiev

© AP Photo / Efrem LukatskyUn soldato ucraino (foto d'archivio)
Un soldato ucraino (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 19.01.2023
Seguici suTelegram
La Francia sta valutando la possibilità di donare i carri armati Leclerc a Kiev, scrive il quotidiano Politico, citando un anonimo funzionario francese.
"La questione è complessa e non è stata ancora risolta a Parigi. Ma ci stiamo pensando. Vediamo cosa verrà deciso in una riunione congiunta dei Consigli dei ministri di Francia e Germania", ha detto il funzionario.
A dicembre, il primo ministro ucraino Denys Shmyhal ha affermato che Kiev vuole ottenere carri armati che soddisfino gli standard della NATO, in particolare i francesi Leclerc. Politico aveva riportato in precedenza, citando funzionari francesi, che la produzione dei carri armati Leclerc era stata interrotta, il che solleva domande riguardo a manutenzione e pezzi di ricambio.
La Russia ha inviato una nota ai paesi della NATO a causa della fornitura di armi all'Ucraina. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha osservato che qualsiasi carico contenente armi per l'Ucraina diventerà un obiettivo legittimo per la Russia. Il ministero degli Esteri della Federazione Russa ha dichiarato che i paesi della NATO stanno "giocando con il fuoco" fornendo armi all'Ucraina. Il portavoce del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov ha osservato che gonfiare l'Ucraina con armi dall'Occidente non contribuisce al successo dei negoziati russo-ucraini e avrà un effetto negativo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала