Centrale Zaporozhye: non ci sono stati attacchi diretti da inizio anno

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaLa centrale nucleare di Zaporozhye
La centrale nucleare di Zaporozhye - Sputnik Italia, 1920, 16.01.2023
Seguici suTelegram
Sono state smentite anche le voci sui preparativi per l'evacuazione dei dipendenti della ZNPP da Energodar alla Crimea.
Dall'inizio dell'anno non ci sono stati attacchi diretti sul territorio della centrale nucleare di Zaporozhye - i bombardamenti delle truppe ucraine hanno interessato solo la zona industriale e le infrastrutture, ha dichiarato Renat Karchaa, consigliere del direttore generale di Rosenergoatom, la società che gestisce le centrali nucleari russe.
"Per quanto riguarda il bombardamento alla centrale nucleare, ultimamente non ve ne sono stati. In altre parole, gli attacchi avvengono principalmente nelle zone industriali, nelle infrastrutture e sulle coste. Grazie a Dio non ci sono stati attacchi diretti alla centrale nucleare dal nuovo anno", ha detto Karchaa in onda sul Primo Canale della televisione russa.
Karchaa ha inoltre smentito le voci sui preparativi per l'evacuazione dei dipendenti della ZNPP da Energodar alla Crimea.
"Non c'è un solo segno, non parlo nemmeno di fatti, che indichi non solo l'evacuazione, ma anche la preparazione all'evacuazione", ha spiegato Karchaa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала