In Ucraina non vedono una minaccia diretta per le esercitazioni congiunte di Russia e Bielorussia

CC BY-SA 4.0 / / Caccia Su-35S
Caccia Su-35S - Sputnik Italia, 1920, 13.01.2023
Seguici suTelegram
A Kiev, hanno affermato che le esercitazioni congiunte di Russia e Bielorussia non rappresentano una minaccia diretta per l'Ucraina.
Il capo dell'amministrazione militare di Kiev Sergey Popko ha esortato a non considerare le esercitazioni di volo tattiche russo-bielorusse come una minaccia per l'Ucraina.
"Queste esercitazioni non dovrebbero essere prese come una minaccia diretta di un nuovo attacco a Kiev o attacchi missilistici concentrati contro la capitale", ha riferito l'ufficio stampa dell'amministrazione.
Secondo il ministero della Difesa bielorusso, i piloti russi e bielorussi condurranno esercitazioni dal 16 gennaio al 1 febbraio. In occasione delle manovre dalla Russia sono arrivate unità delle forze aerospaziali, che fanno parte del Gruppo regionale delle forze dello Stato dell'Unione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала