Snowden commenta i documenti segreti nell'ufficio di Biden

© AP PhotoEdward Snowden
Edward Snowden - Sputnik Italia, 1920, 12.01.2023
Seguici suTelegram
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden sembra aver preso più documenti riservati di molti informatori, ha affermato l'ex funzionario dell'intelligence statunitense.
"Vale la pena notare che il presidente sembra essere fuggito con più documenti riservati di molti informatori. Per confronto, Reality Winner è stato condannato a 5 anni per un solo documento. Nel frattempo Biden, Trump, Clinton, Petraeus... questi ragazzi ne hanno dozzine, centinaia. Niente prigione", ha scritto Snowden in un tweet.
A suo avviso, il vero scandalo nel caso del presidente non è che Biden abbia preso documenti segreti, ma che il Dipartimento di Giustizia americano li abbia scoperti una settimana prima delle elezioni di midterm e abbia scelto di tacere su questa vicenda.
CBS News aveva precedentemente riferito di documenti riservati nell'ufficio di Biden presso il think tank a Washington. I materiali che fanno riferimento al periodo in cui l'attuale capo della Casa Bianca era vicepresidente sono stati trovati dai suoi confidenti prima delle elezioni di medio termine del novembre 2022.
Successivamente, la CNN ha riferito che tra i documenti segreti scoperti c'erano dati di intelligence su Ucraina, Iran e Regno Unito.
I documenti sono stati immediatamente consegnati all'archivio nazionale, ma ora il Dipartimento della Giustizia sta verificando come siano entrati nel suo ufficio. La Casa Bianca ha riconosciuto che Biden ha utilizzato il suddetto ufficio tra il 2017 e il 2020, quando non era più nell'amministrazione.
Lo stoccaggio di materiali classificati rimossi dalla Casa Bianca è stato il motivo di una perquisizione nella tenuta di Mar-a-Lago dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump lo scorso anno. Trump rischia un procedimento penale.
Biden è rimasto sorpreso dal fatto del ritrovamento e ha affermato di non conoscere il contenuto dei documenti. L'House Oversight Committee del Congresso degli Stati Uniti ha avviato un'indagine per verificare se il capo della Casa Bianca rispettasse le regole per la gestione dei documenti riservati al momento in cui era vicepresidente.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала