Mosca: attenzione al rifiuto dell'ONU alla Serbia sui contingenti militari in Kosovo

© Sputnik . Maria Devakhina / Accedi all'archivio mediaIl ministero degli Esteri russo a Mosca
Il ministero degli Esteri russo a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 12.01.2023
Seguici suTelegram
Il ministero degli Esteri russo invita il segretariato delle Nazioni Unite a prestare attenzione al rifiuto alla richiesta dei serbi di inviare contingenti di polizia ed esercito in Kosovo, aderendo alla risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
"Perché il segretariato delle Nazioni Unite, così attivo sulla situazione intorno all'Ucraina, non vuole citare e leggere la risoluzione 1244 durante i briefing, invitando le forze appropriate per attuarla? Questo è un documento per tutti, bisogna solo attirare l'attenzione su di esso ", ha detto la Zakahrova durante un briefing.
La situazione in Kosovo e Metodija resta abbastanza tesa. A dicembre, la polizia dell'autoproclamata Repubblica del Kosovo ha arrestato diversi agenti di polizia nel nord, perché sospettati di crimini di guerra durante il conflitto del 1998-1999 e di terrorismo. Il 10 dicembre i serbi del Kosovo hanno eretto barricate per questo motivo ed hanno pattugliato le autostrade nel nord della regione, liberando le strade solo alla fine del mese.
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 12.01.2023
Mosca e Teheran discuteranno JCPOA, questioni bilaterali e internazionali il 17 gennaio
Il Primo Ministro dell'autoproclamata Repubblica del Kosovo, Albin Kurti, il 15 dicembre ha consegnato alla Repubblica Ceca, che presiede il Consiglio dell'Unione Europea, la domanda di adesione di Pristina all'UE. In risposta, il ministero della Difesa serbo ha trasmesso una richiesta al comando della missione NATO KFOR per introdurre un contingente limitato di un massimo di 1.000 forze di polizia e militari serbe in Kosovo e Metodija in conformità con la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.
Una serie di paesi UE, tra cui Spagna, Grecia, Cipro, Slovacchia e Romania, non riconoscono l'indipendenza del Kosovo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала