La Russia ha aumentato le esportazioni di cibo verso nazioni amiche del 25% nel 2022 anno dopo anno

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaGrano, raccolto Russia
Grano, raccolto Russia - Sputnik Italia, 1920, 07.01.2023
Seguici suTelegram
La Russia ha aumentato le esportazioni di cibo verso i paesi amici del 25% nel 2022 su base annua, nonostante alcune difficoltà tecniche a causa delle sanzioni occidentali, ha dichiarato questo sabato a Sputnik il vice-primo ministro russo, Viktoria Abramchenko.
"Le nostre esportazioni di cibo verso i paesi amici sono aumentate del 25% nel 2022 , nonostante tutte le difficoltà", ha affermato Viktoria Abramchenko, vice-primo ministro della Federazione Russa.
Il vice primo ministro ha anche affermato che la Russia ha fornito prodotti alimentari a 150 Paesi e non ha avuto problemi con i suoi clienti.
Il funzionario ha proseguito affermando che non vi era alcuna politicizzazione legata alla possibile riluttanza ad acquistare merci russe, e ha espresso la speranza che le esportazioni del Paese si svilupperanno allo stesso modo nel 2023.
A dicembre, il ministero dell'Agricoltura russo ha affermato che la Russia ha aumentato le sue esportazioni agricole verso i paesi amici del 26% nel 2022 rispetto all'anno precedente ed è riuscita a reindirizzare con successo le sue esportazioni verso altri mercati in risposta alle sanzioni imposte dall'Occidente, spostando la sua attenzione su Paesi come Cina, Turchia e Kazakistan.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала