Pechino commenta la visita dell'ex segretario generale della NATO a Taiwan

© flickr.com / DVIDSHUBAnders Fogh Rasmussen
Anders Fogh Rasmussen - Sputnik Italia, 1920, 04.01.2023
Seguici suTelegram
Qualsiasi tentativo di creare "due Cine" nell'arena internazionale è destinato al fallimento, ha affermato mercoledì il portavoce del ministero degli Esteri cinese Mao Ning in un briefing, commentando la visita dell'ex segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen a Taiwan.
Il capo dell'amministrazione di Taiwan, Tsai Ing-wen, ha incontrato mercoledì Rasmussen e gli ha detto che Taiwan continuerà a migliorare le sue capacità di difesa e, insieme ad altri alleati sul fronte democratico, manterrà la pace, la sicurezza e la stabilità nella regione indo-pacifica. Ha anche affermato che l'isola sta affrontando "un autoritarismo sta crescendo sempre di più".
"C'è una sola Cina al mondo, Taiwan ne è parte integrante. La questione di Taiwan non è una questione di democrazia o diritti umani. È una questione di unità e integrità territoriale della Cina", ha detto Mao Ning.
Ha sottolineato che qualsiasi tentativo nell'arena internazionale di creare "due Cine" è destinato al fallimento.
L'ex segretario generale della NATO, fondatore della "Alliance of Democracies Foundation", Rasmussen è in visita a Taiwan dal 3 al 5 gennaio. In precedenza, il ministero degli Esteri dell'isola aveva riferito che durante la sua visita, Rasmussen incontrerà il capo dell'amministrazione di Taiwan Tsai Ing-wen e il suo vice William Lai, il ministro degli esteri dell'isola Joseph Wu e altri funzionari. Le parti discuteranno di libertà e democrazia, nonché della “minaccia militare cinese” nello Stretto di Taiwan.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала