Putin: l'Occidente usa il popolo ucraino per dividere e indebolire la Russia, non lo permetteremo

© Sputnik . Evgeny PaulinVladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 31.12.2022
Seguici suTelegram
Il presidente russo Vladimir Putin sottolinea il tentativo di strumentalizzazione da parte dell'Occidente nei confronti del popolo ucraino, in chiave antirussa, con un monito: "La correttezza morale e storica è dalla parte della Russia".
Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che Mosca non permetterà all'Occidente di utilizzare il popolo ucraino per dividere e indebolire la Russia.
“L'Occidente sta usando il popolo ucraino per dividere la Russia e indebolirla; non lasceremo mai che accada".
Le dichiarazioni del presidente Putin in occasione del suo discorso di Capodanno alla nazione, quest'oggi.
Nel suo discorso Putin ha anche sottolineato che “la correttezza morale e storica” è dalla parte della Russia.
Le osservazioni arrivano dopo che il presidente russo ha sottolineato la scorsa settimana che la Russia è "aperta a un dialogo con tutte le parti sulla risoluzione pacifica della crisi in Ucraina", ma che finora esse si sono rifiutate di negoziare.
"Le politiche dei nostri oppositori geopolitici, volte a dividere la Russia, sono alla radice della crisi in atto in Ucraina", ha dichiarato Putin.
Riferendosi all'operazione speciale russa in corso in Ucraina, Putin ha sottolineato che la Russia sta facendo la cosa giusta lì:
“Penso che stiamo agendo nella giusta direzione: proteggiamo i nostri interessi nazionali, gli interessi dei nostri cittadini, la nostra gente. E non abbiamo altra scelta che proteggere i nostri cittadini".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала