Il ministro Esteri russo Lavrov ha discusso con il suo omologo turco la crisi in corso in Siria

© AP Photo / Mast Irham/PoolIl ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov al vertice G20 a Bali
Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov al vertice G20 a Bali - Sputnik Italia, 1920, 31.12.2022
Seguici suTelegram
ll ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha discusso del coordinamento delle misure per la risoluzione del conflitto siriano durante una conversazione telefonica con il suo omologo turco, Mevlut Cavusoglu, riferisce questo sabato il ministero degli Esteri russo.
"I ministri si sono scambiati gli auguri di Capodanno e hanno discusso i piani per la cooperazione in politica estera nel 2023, compreso un ulteriore coordinamento delle misure per facilitare una soluzione siriana", ha affermato il ministero.
All'inizio di questa settimana, i media siriani hanno riferito, citando fonti anonime a Damasco, che Ankara ha accettato di ritirare le truppe dal territorio siriano a seguito dei colloqui trilaterali tra i ministri della Difesa di Russia, Siria e Turchia che si sono svolti mercoledì a Mosca.
I colloqui hanno segnato il primo incontro ufficiale tra Ankara e Damasco in 11 anni.
La guerra in Siria è scoppiata nel 2011 a seguito della cosiddetta "primavera araba" con vari gruppi ribelli e terroristi che combattevano contro l'esercito arabo siriano nel tentativo di rovesciare il presidente Bashar Assad.
Dal 2016, l'esercito turco ha condotto operazioni aeree e terrestri in Siria contro gruppi armati curdi, senza il permesso di Damasco.
Allo stesso tempo, Mosca e Ankara hanno agito da mediatori nel conflitto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала