Mosca è preoccupata per la situazione in Africa

© Sputnik . Maria Devakhina / Accedi all'archivio mediaIl ministero degli Esteri russo a Mosca
Il ministero degli Esteri russo a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 28.12.2022
Seguici suTelegram
Mosca è preoccupata per la tendenza al ridispiegamento di terroristi dalla regione del Medio Oriente in profondità in Africa, dove si stanno formando le condizioni per il ripristino del "califfato 2.0", ha dichiarato il viceministro degli Esteri russo Oleg Syromolotov in un'intervista a RIA Novosti.
“Particolarmente allarmante è la tendenza osservata oggi per il ridispiegamento di militanti dalla regione del Medio Oriente in profondità in Africa, dove si stanno visibilmente formando le condizioni per il ripristino del “califfato 2.0”, ha aggiunto Syromolotov.
"Allo stesso tempo, stiamo intensificando un proficuo dialogo con altri partner — Cina, India, Pakistan, Egitto, mediante la CSI, la SCO e la CSTO. Ciò è particolarmente importante in condizioni in cui le organizzazioni terroristiche internazionali non solo non dormono, ma sfruttano anche abilmente ogni opportunità per rafforzare la loro influenza, ripristinare il loro potenziale distruttivo", ha affermato.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала