Israele intende continuare a lavorare per rafforzare la pace con i Paesi vicini

© AP Photo / Abir SultanIl primo ministro dell’Israele Benjamin Netanyahu
Il primo ministro dell’Israele Benjamin Netanyahu  - Sputnik Italia, 1920, 28.12.2022
Seguici suTelegram
Il futuro Consiglio dei ministri israeliano continuerà a lavorare per rafforzare la pace con i Paesi confinanti e intensificare le relazioni con i Paesi che hanno firmato gli "Accordi di Abramo": Bahrain, Marocco, Emirati Arabi Uniti e Sudan.
Lo ha dichiarato mercoledì il leader del partito Likud, Benjamin Netanyahu, che sta completando la formazione di una coalizione di governo dopo le elezioni del 1° novembre.
"Il governo lavorerà per promuovere la pace con tutti i nostri vicini salvaguardando la sicurezza, gli interessi storici e nazionali di Israele. Il governo lavorerà per approfondire in modo significativo la cooperazione con i Paesi che hanno firmato gli Accordi di Abramo", ha scritto Netanyahu sui social network.
Il giuramento del nuovo gabinetto israeliano è previsto per il 29 dicembre.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала