Ambasciatore francese convocato al ministero Esteri turco per le manifestazioni del PKK a Parigi

© Sputnik . Anton Denisov / Accedi all'archivio mediaAnkara
Ankara - Sputnik Italia, 1920, 27.12.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore francese è stato convocato al ministero degli Esteri turco in relazione alla "propaganda anti-turca" del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) vietata nel Paese durante le manifestazioni a Parigi, ha affermato a RIA Novosti una fonte diplomatica ad Ankara.
"Herve Magro, ambasciatore francese ad Ankara, è stato convocato oggi al ministero degli Esteri turco, gli è stata espressa la nostra reazione alla propaganda nera lanciata dagli ambienti PKK/PYD/YPG contro il nostro Paese con il pretesto di un attacco di un francese a Parigi il 23 dicembre, e la partecipazione di funzionari del governo francese e di alcuni politici a questa propaganda, e la nostra reazione è stata evidenziata. La nostra reazione su questo tema è stata espressa anche dalla nostra ambasciata a Parigi alle autorità francesi competenti", ha detto la fonte.
Inoltre, l'ambasciatore Magro è stato informato della posizione di Ankara secondo cui "sarebbe utile per il governo e l'opinione pubblica francese analizzare correttamente gli atti di violenza commessi dall'organizzazione terroristica per le strade di Parigi".
"Sono state sottolineate le aspettative della Turchia che la Francia agirà con buon senso di fronte al suddetto incidente e non consentirà all'organizzazione terroristica di portare avanti i suoi piani insidiosi", ha sottolineato la fonte.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала