Russia sta riorentando i prodotti della metallurgia verso Turchia, Cina, UEE e CSI

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Accedi all'archivio mediaIl ministro dell'Industria e del Commercio russo Denis Manturov alla fiera INNOPROM 2021
Il ministro dell'Industria e del Commercio russo Denis Manturov alla fiera INNOPROM 2021 - Sputnik Italia, 1920, 26.12.2022
Seguici suTelegram
Le imprese metallurgiche russe stanno lavorando sulla redistribuzione delle consegne all'esportazione, tra le aree prioritarie ci sono Cina, Turchia, i paesi dell'Unione economica eurasiatica e della Comunità degli Stati Indipendenti, ha affermato il vice primo ministro, ministro dell'Industria e del commercio della Russia, Denis Manturov.
"Nelle circostanze delle sanzioni, i mercati di Turchia, Cina, paesi UEE e CSI, Stati dell'America Latina, Africa, Medio Oriente e Sud-est asiatico stanno diventando aree prioritarie per le forniture esterne. Le nostre imprese, con la partecipazione dei rappresentanti commerciali, stanno già riorientando le esportazioni. E nel quadro del profilo nazionale il progetto prevederà misure a sostegno della logistica", ha affermato Manturov in una riunione del primo ministro Mikhail Mishustin con i vice primi ministri.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала