Russia e Turchia in trattativa sull'apertura del cielo nel nord della Siria

© AFP 2023 / Adem AltanIl ministro della Difesa turco Hulusi Akar
Il ministro della Difesa turco Hulusi Akar - Sputnik Italia, 1920, 25.12.2022
Seguici suTelegram
La Turchia sta discutendo con la Russia sulla possibilità di utilizzare lo spazio aereo nel nord della Siria per condurre un'operazione contro il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), ha affermato il ministro della Difesa nazionale turco Hulusi Akar.
Ankara classifica il PKK come un'organizzazione terroristica le cui attività sono vietate in Turchia e perseguitate dalle autorità.
"Continuiamo a lavorare per neutralizzare l'organizzazione terroristica. Stiamo discutendo sull'apertura dello spazio aereo con i russi. Proseguono i contatti sulla cooperazione trilaterale Turchia-Russia-Siria. Quando i negoziati raggiungono una certa fase, li condividiamo con la stampa. Proseguiamo con conversazioni e dialoghi", ha detto Akar a RIA Novosti.
La Turchia sta conducendo un'operazione aerea contro l'ala siriana del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) nel nord della Siria dal 20 novembre. Erdogan ha definito l'operazione riuscita e non ha escluso l'inizio della fase a terra.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала