Il Pentagono starebbe pensando di acquistare aerei elettrici per affrontare la Cina

© Foto : Pubblico dominioIl Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense.
Il Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense. - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2022
Seguici suTelegram
Il Pentagono si starebbe muovendo verso il lancio del suo primo aereo elettrico in assoluto in un contesto di guerra tecnologica contro la Cina, secondo quanto riportato da Forbes.
A ottobre, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) ha pubblicato una richiesta di informazioni per valutare come un nuovo aereo elettrico potrebbe essere impiegato per le operazioni militari.
Il Pentagono ha dichiarato che la richiesta di informazioni, che è "esclusivamente a scopo di pianificazione", mira a "comprendere meglio l'attuale rapporto costi-benefici" di una tale ipotesi.
Il produttore cinese di droni DJI detiene attualmente una quota di mercato globale stimata intorno al 74% e il DoD sarebbe preoccupato per un possibile scenario in cui tali droni diventino "uno strumento di spionaggio cinese nei cieli degli Stati Uniti". Il programma Agility Prime dell'US Air Force (USAF) ha investito più di 100 milioni di dollari in velivoli a batteria noti come "veicoli elettrici a decollo e atterraggio verticale" (eVTOL) dal 2020.
Dopo che diverse aziende statunitensi hanno sviluppato gli eVTOL per uso civile come taxi aerei e aerei da trasporto, il Pentagono avrebbe intenzione di utilizzare gli aerei elettrici in ruoli di utilità per trasportare persone e merci lontano dalle piste di atterraggio a un costo inferiore rispetto agli elicotteri convenzionali.
"Poiché sono silenziosi, potrebbero anche essere utili per far infiltrare truppe dietro le linee nemiche e per condurre operazioni di salvataggio", si legge su di un media statunitense, sottolineando l’interesse che l’USAF starebbe dimostrando per il progetto e affermando che il passaggio all'acquisto di velivoli elettrici diventerà "una grande pietra miliare" per il DoD, dato che diverse aziende che partecipano al programma Agility Prime ritengono che l'esercito inizierà ad acquistare gli eVTOL già a partire dal 2024.
Tali indiscrezioni emergono pochi mesi dopo che il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Jake Sullivan, ha presentato la nuova strategia di sicurezza nazionale del paese, affermando che è la Cina la "sfida geopolitica più importante" per l'America.
Il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, ha dichiarato che Pechino invita Washington a smettere di diffondere la teoria obsoleta della minaccia cinese e a impegnarsi piuttosto nella costruzione di un nuovo concetto di cooperazione reciprocamente vantaggiosa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала