- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Il lavoro del complesso militare-industriale ucraino è paralizzato - capo di Stato maggiore russo

© Sputnik . Grigoriy SisoevGenerale Valery Gerasimov
Generale Valery Gerasimov - Sputnik Italia, 1920, 22.12.2022
Seguici suTelegram
Generale dell'esercito Valery Gerasimov: le forze armate russe hanno colpito 1.300 oggetti critici dell'Ucraina durante un'operazione speciale.
"Nel quadro dell'operazione speciale i missili russi ad alta precisione a lungo raggio hanno colpito più di 1.300 strutture critiche in Ucraina, il che ha ridotto significativamente il potenziale di combattimento dell'esercito ucraino e paralizzato il lavoro del complesso militare-industriale ucraino", ha affermato il Capo di Stato Maggiore Generale delle Forze Armate della Federazione Russa, Valery Gerasimov.

"Nell'ambito dell'operazione, più di 1.300 obiettivi critici sono stati colpiti da missili a lungo raggio ad alta precisione. Ciò ha permesso di ridurre significativamente il potenziale di combattimento delle forze armate ucraine, interrompere il sistema di comando e controllo, paralizzare il lavoro del complesso militare-industriale e ostacolare in modo significativo il trasporto militare", ha detto Gerasimov in un briefing di fronte agli addetti militari di diversi Stati stranieri.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала