Qatargate, Europol entra nell'indagine

© AP Photo / Mike CorderLa sede del Europol
La sede del Europol - Sputnik Italia, 1920, 20.12.2022
Seguici suTelegram
L'agenzia di polizia dell'UE Europol si è unita alle indagini sullo scandalo di corruzione nel Parlamento europeo, condotto dalla Procura belga, ha riferito martedì il giornale belga LeSoir.
"Europol sta sostenendo l'indagine belga", riporta LeSoir, citando un rappresentante dell'agenzia.
Anche l'agenzia Eurojust, che si occupa di cooperazione giudiziaria in materia penale, è coinvolta nell'indagine, che coinvolge imputati di diversi Paesi dell'Unione Europea. L'ufficio del procuratore generale greco sta conducendo le proprie indagini.
All'inizio di dicembre, la polizia e i pm belgi hanno effettuato diversi arresti e perquisizioni a Bruxelles, sede del Parlamento europeo, a causa delle indagini sui sospetti di corruzione legati allo svolgimento dei Mondiali in Qatar. In particolare, la polizia ha arrestato il vicepresidente del Parlamento europeo, il politico greco Eva Kaili e il suo compagno, ed è stata condotta una perquisizione nel luogo di residenza.
Stiamo parlando della possibile ricezione di "grosse ricompense in denaro" e "regali costosi" per sostenere la candidatura del Qatar, che si preparava a ospitare i Mondiali.
La scorsa settimana è stato reso noto che gli investigatori belgi hanno sequestrato più di 1,5 milioni di euro in contanti e regali di valore ai sospettati. Kaili è stata espulsa dal suo partito politico nel suo paese d'origine e ha perso anche la sua carica nel Parlamento europeo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала