Scholz non vuole che si spezzi il "filo dei negoziati" con la Russia

© Sputnik . Sergey Guneev / Accedi all'archivio mediaIl cancelliere tedesco Olaf Scholz
Il cancelliere tedesco Olaf Scholz - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2022
Seguici suTelegram
Il cancelliere tedesco Scholz ha detto che è importante non lasciare che "il filo dei negoziati" con la Russia si spezzi.
"È importante che, nonostante i seri disaccordi, non lasciamo che il filo dei negoziati con la Russia si spezzi", ha detto Olaf Scholz al quotidiano Sueddeutsche Zeitung, aggiungendo che "se non parliamo", la fine della crisi in Ucraina "diventerà ancora più improbabile."
Scholz non ha dato una risposta diretta alla domanda sulla possibilità di un viaggio a Mosca nel 2023, osservando solo che è necessario negoziare la fine del conflitto e proteggere l'integrità dell'Ucraina.
Secondo il cancelliere, "sul lungo termine", dopo la fine dell'operazione militare russa in Ucraina, l'interazione con la Federazione Russa potrebbe essere nuovamente possibile.
"Ma quel momento non è adesso", ha detto Scholz.
Parlando sul fornire all'Ucraina garanzie di sicurezza in caso di accordo pacifico, Scholz ha osservato che "come potrebbero apparire esattamente (garanzie) rimane una domanda difficile, la cui risposta deve essere ottenuta nel corso di negoziati specifici".
Il ministero degli Esteri russo a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 17.12.2022
Il ministero Esteri russo definisce le conseguenze dell'introduzione di nuove sanzioni per l'UE
Il ministero degli Esteri russo aveva affermato in precedenza che Kiev è destinata a un'escalation, non a negoziati. In precedenza, il Cremlino ha osservato che la Russia concorda con le dichiarazioni degli Stati Uniti sull'Ucraina secondo cui una pace giusta e duratura dovrebbe essere il risultato della risoluzione della situazione, ma allo stesso tempo Mosca non vede ancora prospettive di negoziati su un accordo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала