Mosca: i droni utilizzati per attacchi in Crimea e altre regioni creati dall'americana Spektreworks

© AP PhotoDrone statunitense X-37
Drone statunitense X-37 - Sputnik Italia, 1920, 16.12.2022
Seguici suTelegram
I droni utilizzati dall'Ucraina per attaccare la Crimea e altre regioni russe sono stati fabbricati dalla società di servizi di ingegneria statunitense Spektreworks, hanno affermato venerdì le autorità competenti della Russia.
Le autorità competenti della Russia hanno analizzato i componenti elettronici dei veicoli aerei senza equipaggio intercettati e utilizzati dall'Ucraina per attaccare le infrastrutture russe, in particolare a Sebastopoli, nella Repubblica di Crimea, nelle regioni di Kursk, Belgorod e Voronezh.
"È stato accertato che l'avionica e le stazioni di controllo dei droni sono state prodotte dalla società statunitense Spektreworks, che ha effettuato i primi aggiustamenti e test presso l'aeroporto di Scottsdale, in Arizona. Successivamente, sul territorio della Polonia, nell'area dell'aeroporto di Rzeszow, utilizzato dagli Stati Uniti e dalla NATO come principale hub di rifornimento per le formazioni armate ucraine, sono stati effettuati l'assemblaggio finale e i test di volo di questi droni", hanno affermato le autorità, in una nota.
Questi fatti, secondo la parte russa, confermano il coinvolgimento diretto di Stati Uniti e Polonia, che, in quanto parti de facto del conflitto, forniscono un massiccio supporto militare e logistico all'Ucraina, aggiunge il comunicato.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала