Il regolatore tedesco definisce critico il consumo nazionale di gas

© Sputnik . Dmitrij Leltschuk / Accedi all'archivio mediaGasdotto
Gasdotto  - Sputnik Italia, 1920, 15.12.2022
Seguici suTelegram
Il consumo di gas in Germania, regolato in base alla temperatura, è critico, ha annunciato il Bundesnetzagentur, l'Agenzia Federale Tedesca per gas, elettricità, telecomunicazioni, poste e ferrovie.
Alla fine di novembre, il regolatore tedesco aveva presentato cinque indicatori per la fornitura di gas in Germania (temperatura, consumo di gas, livelli di stoccaggio, situazione nei paesi vicini e acquisto di energia). I dati vengono utilizzati dall'agenzia per valutare la situazione delle forniture di gas del paese per il periodo invernale 2022-2023.
Ognuno di questi parametri ha tre livelli: stabile, stressato e critico. Grazie agli indicatori, l'ente regolatore può valutare e prevedere rapidamente la situazione e il monitoraggio continuo gli permette di intervenire tempestivamente.
"In relazione alla temperatura, il consumo nelle settimane solari 48 e 49 è stato appena del 12% inferiore al valore di riferimento degli ultimi quattro anni e si trova quindi nella fascia critica", ha dichiarato l'ente regolatore.
Come ha chiarito l'agenzia, tale status di criticità viene imposto se il risparmio di gas corretto per la temperatura è inferiore al 15%.
Pertanto, già due dei cinque criteri per la valutazione complessiva della situazione dell'approvvigionamento di gas in Germania (temperatura e consumo) sono stati definiti "critici".
L'agenzia ha aggiunto che le temperature previste per la settimana in corso sono nella fascia critica e per questo motivo ci si aspetta un aumento significativo del consumo di gas.
L'agenzia di rete ha ribadito l'importanza del risparmio energetico sottolineando d’altra parte che la fornitura di gas in Germania è ora stabile e la sicurezza dell'approvvigionamento assicurata. Tuttavia, la situazione continua ad essere valutata tesa da parte dell’Agenzia, che non esclude un ulteriore peggioramento della situazione.
"Il livello complessivo di gas in stoccaggio in Germania è del 91,26%. Il livello di stoccaggio a Rehden (il più grande del paese) è del 91,28%", ha chiarito il Bundesnetzagentur che ha specificato come il consumo di gas nella 49esima settimana di calendario (dal 5 all'11 dicembre) sia stato del 5,2% inferiore rispetto al consumo medio degli ultimi quattro anni, con però un aumento dell'11,8% rispetto alla settimana precedente.
"Pertanto, l'obiettivo di risparmio non è stato chiaramente raggiunto", ha concluso l'agenzia, specificando che le temperature nella settimana in questione sono state in media di 2,7 °C inferiori rispetto agli anni precedenti per lo stesso periodo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала