- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Mosca: la Russia si rammarica che l'Onu non abbia condannato gli attacchi ucraini contro Donetsk

© Sputnik / Accedi all'archivio mediaUn'auto distrutta dall'artiglieria ucraina a Donetsk
Un'auto distrutta dall'artiglieria ucraina a Donetsk - Sputnik Italia, 1920, 10.12.2022
Seguici suTelegram
La Russia si rammarica che il segretariato delle Nazioni Unite non abbia condannato Kiev per gli attacchi a Donetsk, ha dichiarato Vasily Nebenzya, rappresentante permanente della Russia presso l'organizzazione, durante una riunione del Consiglio di sicurezza.
"Nelle ultime settimane, a Donetsk è in corso un vero e proprio massacro con l'uso di armi occidentali. Spinti dai paesi occidentali, i boia ucraini stanno cercando di radere letteralmente al suolo la città", ha detto Nebenzya.
Ha osservato che gli attacchi quotidiani su aree residenziali dove non ci sono e non possono esserci obiettivi militari vengono inflitti con frenesia.
"Un altro simile bombardamento criminale ha avuto luogo questa mattina. Luoghi d’aggregazione sociale vengono colpiti proprio nell'ora di punta, il che porta a vittime e distruzioni significative. Ci dispiace che i funzionari del Segretariato delle Nazioni Unite non abbiano avuto il coraggio di condannare il bombardamento di Donetsk, mentre sugli attacchi al territorio ucraino si esprimono sempre", ha sottolineato Nebenzya.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала