L'UE non è riuscita a concordare un nuovo pacchetto di assistenza finanziaria all'Ucraina

Bandiera UE - Sputnik Italia, 1920, 06.12.2022
Seguici suTelegram
Politico: l'Ungheria blocca il nuovo pacchetto di aiuti Ue per l'Ucraina del valore di 18 miliardi di euro.
"Nella riunione di questo martedì, i ministri dell'economia e delle finanze dell'UE non sono riusciti a raggiungere un accordo su un nuovo pacchetto di sostegno al credito macrofinanziario per l'Ucraina per un importo fino a 18 miliardi di euro per il 2023, riferisce Zbynek Stanyura, ministro delle finanze della presidenza ceca del Consiglio Ue.

"Purtroppo non siamo stati in grado di approvare l'intero pacchetto", ha affermato Stanyura durante la parte pubblica della riunione, trasmessa sul sito web del Consiglio.

Come riportato da Politico, l'Ungheria ha bloccato la possibilità di un accordo.
Allo stesso tempo, il ministro ha affermato che "l'obiettivo rimane lo stesso: iniziare a trasferire (fondi, n.d.r.) in Ucraina all'inizio di gennaio".
Secondo lui, l'UE "cercherà soluzioni alla situazione attuale".
Il 9 novembre la Commissione europea ha offerto un nuovo pacchetto di sostegno al credito macrofinanziario all'Ucraina per un importo fino a 18 miliardi di euro per il prossimo anno. La CE ha poi indicato che si vuole trasferire i primi fondi a gennaio.
Il parlamento dell'unione ha approvato a fine novembre il pacchetto di sostegno proposto dalla CE.
Tuttavia, lo stanziamento di denaro di assistenza macrofinanziaria ha richiesto la sua approvazione da parte dei Paesi dell'UE e del Parlamento europeo.
La nuova assistenza macrofinanziaria, come concepita dalla CE, consisterà in prestiti emessi a condizioni agevolate con una scadenza fino a 35 anni. Per i primi dieci anni è previsto un periodo di grazia, ovvero le prime rate del mutuo inizieranno nel 2033.
Questa assistenza finanziaria "contribuirà a coprire una parte significativa delle esigenze di finanziamento a breve termine dell'Ucraina per il 2023, che, secondo le stime delle autorità ucraine e del Fondo monetario internazionale, vanno dai 3 ai 4 miliardi di euro al mese", ha osservato la Commissione europea.
Il sostegno sarà accompagnato da riforme nel Paese volte a rafforzare ulteriormente lo stato di diritto, il buon governo, le misure antifrode e anticorruzione, ha affermato la CE.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала