A Teheran rivelano il numero delle vittime a seguito delle recenti proteste nel Paese

© AP Photo / Middle East ImagesProteste in Iran dopo morte di Mahsa Amini
Proteste in Iran dopo morte di Mahsa Amini - Sputnik Italia, 1920, 03.12.2022
Seguici suTelegram
A seguito degli scontri verificatesi nel Paese dopo la morte della giovane Mahsa Amini durante un fermo della polizia religiosa, in Iran sono rimaste uccide almeno 200 persone, fanno sapere le autorità della Repubblica Islamica.
Non meno di 200 persone hanno perso la vita nei recenti scontri scoppiati in Iran dopo la morte di Mahsa Amini durante un fermo di polizia. Lo si legge in una nota del Consiglio diSicurezza del ministero dell'Interno iraniano, riportata dall'agenzia Tasmin.
"A seguito dei disordini sono rimaste uccise fino ad oggi 200 persone, che possono essere suddivise nelle seguenti categorie: vittime tra le forze di sicurezza; vittime in azioni terroristiche; cittadini innocenti che hanno perso la vita durante la liquidazione di gruppi armati; partecipanti alle rivolte, nonché membri dei gruppi armati controrivoluzionari e separatisti".
Oltre alle vittime le autorità iraniane hanno registrato danni materiali ad edifici pubblici e privati per oltre 200 milioni di dollari.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала