Il Consiglio dell'UE dà il via libera ai viaggi senza visto per i titolari di passaporti kosovari

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Accedi all'archivio mediaBandiera Kosovo
Bandiera Kosovo - Sputnik Italia, 1920, 30.11.2022
Seguici suTelegram
Il Consiglio dell'Unione Europea ha approvato i regolamenti dei viaggio senza visto per i residenti del Kosovo che hanno documenti rilasciati dalle autorità kosovare, ha detto mercoledì il comunicato stampa.
"Oggi abbiamo compiuto un passo importante verso l'esenzione dal visto per il Kosovo e ora speriamo di raggiungere rapidamente un accordo con il Parlamento europeo per trasformare questa promessa in realtà", ha dichiarato il ministro degli Esteri ceco Jan Lipavsky.
Il ministro ha osservato che i progressi sui viaggi senza visto sono diventati possibili, grazie alla resilienza del Kosovo nel migliorare "i controlli alle frontiere, la gestione della migrazione e la sicurezza", e ha aggiunto che la collaborazione tra l'UE e la repubblica dei Balcani occidentali "si rafforzerà solo in futuro".
Questi regolamenti, se adottati, consentiranno ai titolari di passaporto del Kosovo di viaggiare nell'UE senza visto per un totale di 90 giorni su un periodo di 180 giorni. Tuttavia, la liberalizzazione dei visti per il Kosovo non entrerà in vigore fino al lancio del sistema europeo d'informazione e autorizzazione ai viaggi, previsto per maggio 2023.
Esercitazioni Nato-Ucraina 'Three swords-2021' - Sputnik Italia, 1920, 29.11.2022
Ministro degli Esteri sloveno: l'adesione dell'Ucraina alla NATO non è in discussione ora
Il Kosovo ha dichiarato la sua indipendenza dalla Serbia nel 2008 e da allora ha ottenuto il riconoscimento come nazione sovrana da circa 100 stati membri delle Nazioni Unite. Dei 27 Stati membri dell'UE, cinque non hanno riconosciuto la sovranità del Kosovo, schierandosi sulla questione con Belgrado.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала